Vai al contenuto

Quando l’Ammannati mi volle spedire i versi della moglie

Il mio parere era tenuto molto in considerazione dai contemporanei. Non mi riferisco solamente a quello che potevo dare su richiesta o meno per il progetto di un’architettura, su un dipinto o su una scultura da realizzare. M’intendevo di poesia e letteratura, mi garbava studiare e come sapete scrivevo versi, annotavo tutto e ho scritto chissà quante lettere a parenti, amici ma anche a i principi di tutta Europa, papi e cardinali.

Annunci

Fu così che mentre l’Ammannati era tutto impegnato a lavorare al Nettuno commissionatogli da Cosimo I in vista delle nozze di Francesco i de’ Medici e la granduchessa Giovanna d’Austria, mi scrisse una lettera per dirmi che finalmente mi spediva i versi che aveva scritto la su’ moglie.

Come mai li inviava a me? Voleva semplicemente ottenere un mio parere. Aveva atteso tanto per spedirmeli perché volveva ne componesse altri a tema spirituale: sapeva che quelli forse li avrei graditi in modo particolare.

Vi riporto a seguire la lettera integrale, buona lettura.

Firenze, 5 aprile del 1561

 Magnifico signor mio osservandissimo, come io fui arivato in Firenze feci aconciare la stanza e col nome de Dio cominciai a lavorare sul marmo del Netuno, dove sento più la pasione d’avere a levare poco marmo che non mi dà fatica e’ levarne asai e sono per questa cosa in tanto fastidio che ne sospiro ogni ora.

Non ho mandato prima e’ libro delle rime di mia moglie, come promessi a Vostra Signoria, perché aspetavo che ella ne facessi certi spirituali, come ella à fatti; i quali pensavo avesino a esere più grati a Vostra Signoria che gli altri, e così gli ò messi nell’ultimo de’ libro.

Haverò piacere che a quella gli sieno di contento. Vostra Signoria non stia a rispondermi altrimenti, per non avere quella noia. A me è bene asai; e ne la priego che mi tenga in sua buona gratia. E senza fine mia moglie ed io ce le racomandiamo. Di Firenze, agli 5 d’aprile del 61.Di Vostra Signoria amorevole servitore Bartolomeo Amannati. Al molto magnifico messer Michelagniolo Buonaruoti mio sempre osservandissimo. A Roma.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Ecco il nuovo presepe artistico allestito nella Cappella Sistina

🇮🇹Il 5 dicembre scorso è stato inaugurato e benedetto il nuovo presepe artistico allestito all’interno della Cappella Sistina realizzato dai due artisti Giuseppe Passeri ed Eva Maria Antulov…
🇬🇧Last December 5, the new artistic crib set up inside the Sistine Chapel was inaugurated and blessed by the two artists Giuseppe Passeri and Eva Maria Antulov….

Non portar danari ai preti: Dio sa quel che ne fanno

🇮🇹”Non portar danari ai preti: Dio sa quel che ne fanno”. Preferivo sempre elargire elemosine a persone che fossero in stato di bisogno piuttosto che alla Chiesa…
🇬🇧”Do not bring money to priests: God knows what they do with it”
I always preferred to give alms to people who were in need rather than to the Church…

Rembrandt ritrovato? L’Adorazione dei Magi a Palazzo Medici Riccardi

🇮🇹Il prezioso dipinto che raffigura L’Adorazione dei Magi sarà esposto a Palazzo Medici Riccardi dall’8 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023. Un capolavoro di Rembrandt dato per perduto che torna alla luce?
🇬🇧The precious painting depicting The Adoration of the Magi will be exhibited at Palazzo Medici Riccardi from 8 December 2022 to 29 January 2023. A lost masterpiece by Rembrandt that comes back to light?

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: