Skip to content
Annunci

Mese: gennaio 2016

Uguale a se stesso

Mi guardo intorno e vedo troppe robe che vorrei non esistessero nemmeno: cose materiali e non, sia chiaro. La mia epoca non era migliore della vostra, era solo diversa. Cambiano […]

Le storie raccontate dai medaglioni bronzei

Se guardate bene, nella volta della Cappella Sistina, ci sono anche dei grandi medaglioni affrescati trattenuti a stento dagli ignudi. Non sono tutti uguali se ci fate caso: alcuni hanno […]

Dannazione eterna

La discesa dei dannati è inesorabile. Nonostante il loro contorcersi e il loro lottare senza posa per salire al cielo, continuano a precipitare. I demoni li trascinano via senza pietà […]

Nemmeno il Papa

Mentre ero a Carrara a scegliere i marmi per la grandiosa sepoltura di Giulio II, a Roma qualcuno aveva tramato alle mie spalle. In particolare il Bramante, che da poco […]

L’inquisizione e i disegni bruciati

Come probabilmente saprete, prima di passare a miglior vita, bruciai un bel po’ di disegni e schizzi che avevo fatto negli anni precedenti. No, non ero diventato matto con l’età […]

Il Battesimo di Cristo del Sansovino

Il Papa ha appena battezzato 26 bambini nella Cappella Sistina in occasione della giornata dedicata al ricordo del Battesimo di Cristo. Avrei voluto esserci anch’io lì mescolato fra la folla […]

Il Mosè e i suoi stravolgimenti

Iniziai ad assestare le prime scalpellate al Mosè agli inizi del 1514 ma, solo un paio d’anni più tardi, me ne tornai a Firenze lasciandolo incompiuto. In quei due anni […]

L’arte mi fece idolo e monarca

Il mio David è nudo, non indossa nient’altro che la fionda. Chi si era cimentato nella raffigurazione dell’eroe biblico aveva sempre tentato di coprirlo con qualche accessorio in più. Anche […]

Adorazione dei Magi

Fra un discorso e l’altro siamo giunti alla vigilia dell’Epifania. Per festeggiare il giorno dedicato all’arrivo dei tre Re Magi alla grotta di Gesù Bambino vi propongo alcune delle più […]

Mica telefono al Viminale come Sgarbi

Ogni tanto, molto meno spesso di quanto vorrei, mi capita dimettermi in coda come tutti per andare a vedere opere mie. Certo, potrei andare di notte quando non c’è nessuno, […]