Vai al contenuto

Mese: settembre 2016

Chi può mai non vuole

Signor, se vero è alcun proverbio antico, questo è ben quel, che chi può mai non vuole.     Tu hai creduto a favole e parole e premiato chi è del ver […]

Il Prigione Giovane

Il Prigione Giovane è uno di quelli che da anni è stato collocato nel corridoio dell’Accademia che porta direttamente alla Tribuna del David. Venne definito così dai posteri per il […]

Il peccato originale

Che vi racconto di bello oggi? Beh, per esempio potrei parlarvi del riquadro del Peccato Originale e della Cacciata dal Paradiso. Si tratta di una delle scene centrali più grandi […]

Il nome di famiglia da me reso immortale

“…i lumi delle virtù miracolose del suo scarpello e pennello faran sempre viva la casa vostra oggi per lui immortale, così come à fatto Italia et Roma et Fiorenza con […]

Le ginocchia del Mosè

Sulle varie interpretazioni date al mio Mosè ci si potrebbe scrivere un intero libro di parecchie pagine. C’è chi ha cercato a ritroso nel tempo sculture dalle quali potrei aver […]

Non hanno altra virtute

 Gli occhi mie vaghi delle cose belle e l’alma insieme della suo salute non hanno altra virtute c’ascenda al ciel, che mirar tutte quelle.     Dalle più alte stelle discende uno […]

Il giovinetto Cecchino Bracci

Cecchino Bracci era un giovinetto dalle buone maniere, assai bravo che venne a imparar da me l’arte della scultura. Aveva solo sedici anni quando morì all’improvviso e lasciò vuota la […]

Studi di notte con insolita compagnia

I miei studi anatomici effettuati dal vero sui cadaveri iniziarono molto presto. Avevo diciassette anni quando, dopo la morte del Magnifico, ebbi la possibilità di sezionare tutti i cadaveri che […]

La Creazione degli astri e delle piante

Nel riquadro che raffigura la creazione degli astri e delle piante affrescai la terza e la quarta giornata della Genesi. Dio con un gesto perentorio delle braccia e delle mani […]