Vai al contenuto

Mese: febbraio 2017

Per troppa fede mi privai di me

 Indarno spera, come ‘l vulgo dice, chi fa quel che non de’ grazia o mercede.     Non fu’, com’io credetti, in vo’ felice, privandomi di me per troppa fede, né spero […]

Visita la Cappella Sistina online

Se non siete mai entrati dentro quel gioiello che è la Cappella Sistina, se ci siete già stati e volete tornarci subito ma non avete la possibilità di farlo fisicamente perché magari abitate dall'altra parte del globo o per qualsiasi altra ragione, cliccate QUI.

Anche a bastonate mi prese il papa

Giulio II non è uno di quei papi passati alla storia per essere un illuminato e per la sua grande devozione. Assieme facevamo scintille. Provate a immaginarvi due testardi che si fronteggiano...

Tu ‘l sai quant’io son poco

Stamani voglio augurarvi una lieta giornata iniziando in versi antichi che scrissi per Tommaso de’ Cavalieri. Di te me veggo e di lontan mi chiamo per appressarm’al ciel dond’io derivo, […]

Studio di nudo dal vero

Questo disegno che vedete a seguire fa parte del cospicuo gruppo di disegni che il mi’ pronipote vendette al collezionista Wicar. Dopo vari passaggi, compreso quello presso il re dei paesi […]

Cristo e la Samaritana al pozzo

Il Cristo e la Samaritana al pozzo è una delle tante opere mie che viene citata dal Vasari ma non dal Condivi. Studiai la composizione per farne omaggio alla mia […]

La venatura celata per secoli

Il Cristo Portacroce che vedete nella foto a seguire, lo scolpii su commissione di Metello Vari. Mentre lavoravo al viso però, venne alla luce una brutta venatura nera. Mi sentii […]