Skip to content
Annunci

Mese: settembre 2014

Vi presento Cecilio

Come sapete oramai mi sono modernizzato e riesco ad adoperare pure i social network quasi come se fossi un giovanotto nato. Nella mia pagina Facebook ho ricevuto la segnalazione di […]

Vita agiata, poca arte

Mi sono svegliato all’alba e mi sono immerso subito per le strade fiorentine…in cerca di cosa, ancora non l’ho capito. Ai miei tempi Firenze era tutta diversa da quella che […]

Lo schiavo barbuto

Lo schiavo barbuto è uno di quelli che oggi potete ammirare presso la Galleria dell’Accademia a Firenze. Lo realizzai nel decennio compreso fra il 1520 e il 1530. Vogliatemi scusare […]

La buonanotte con un video

Stasera la buonanotte ve la auguro così mentre son rimasto solo in Santa Croce. E si… stasera se ne sono andati tutti a giro per Firenze e mi son ritrovato […]

La man che ubbidisce all’intelletto

Non ha l’ottimo artista alcun concetto ch’un marmo solo in se non circoscriva col suo soverchio, et solo à quello arriva la man, che ubbidisce all’intelletto

Un brindisi a chi ci vuol male

Le menzogne, la presunzione, l’ardire di voler sembrare come non si è e tutto quello che c’è dietro le mezze verità sono l’Alfa e l’Omega di tutti i problemi. Mi […]

I due Michelangelo allo specchio

Stanotte non sono riuscito a chiudere occhio. Sarà per colpa di Galileo che s’è messo a giocare a carte con il Canova. Alla fine han fatto anche a cazzotti, come […]

Il profeta Isaia e gli altri sei

Isaia è uno dei profeti maggiori che affrescai nella volta della Cappella Sistina. Lui profetizzò la venuta del Salvatore nonché la venuta dell’era messianica e la nascita della Vergine Maria. […]

La disputa per la collocazione del David

E oggi vi racconto qualche dettaglio in più relativo al dibattito che si fece a Firenze nei primi anni del Cinquecento per trovare un giusto posizionamento al mio David. Il […]

Grandinata storica su Firenze

io una grandinata così su Firenze non l’ho mai vista. Eppure di anni ne ho parecchi ma da quando son nato a oggi non avevo ancora assistito a una devastazione […]

Duca di Urbino

Il duca di Urbino osserva pensieroso da lungi chi gli passa dinnanzi. Se ne sta all’interno di quella nicchia nella Sagrestia Nuova con la mano sinistra portata alla bocca e […]