Skip to content
Annunci

La scala della laurenziana e il mio riserbo

Quando me ne andai da Firenze lasciai dietro alle spalle parecchi lavori a metà. Il progetto della Biblioteca Medicea Laurenziana  era ancora in alto mare e non avevo dato disposizioni a nessuno in merito. Il Tribolo venne a Roma per chiedermi qualche spiegazione per procedere col lavoro ma da me non ottenne granché.

Il duca Cosimo s’alterò parecchio e ordinò al Vasari di sollecitarmi per ottenere modelli, spiegazioni e tutto quello che era necessario per realizzare la scala seguendo il mio progetto. A detta di Cosimo avrei dovuto rispondere con dovizia di dettagli in virtù del rispetto che avevo per Giorgio.

Ci scrivemmo diverse lettere nelle quali spiegavo come avrei voluto realizzare il progetto ma erano talmente intricate e poco chiare che non so quanto avesse potuto comprendere.

I maligni dicono l’abbia fatta apposta: sarei stato così geloso delle miei progetti in cantiere da non svelarne i dettagli più significanti. Era complicato spiegare a parole quello che realmente avevo in mente. In un paio di schizzi minuti che disegnai su una di quelle lettere al Vasari delineai la vista frontale e quella laterale della scala del ricetto.

Il Vasari e il Tribolo lavorarono alla Laurenziana per diversi anni ma l’opera venne terminata solo nel 1561, quando inviai un modello di terracotta e l’Ammannati ne fece tesoro.

Non vi tragga in inganno il modello che menziono nella lettera a seguire scritta al Vasari: si tratta di tutt’altra roba ovvero quello della facciata della Basilica di San Lorenzo.

Roma, 28 settembre 1555

Messer Giorgio amico caro, circha la scala della liberia, di che m’è stato tanto parlato, crediate che, se io mi potessi ricordare come io l’avevo ordinata, che io non mi farei preghare.

Mi ritorna bene nella mente come un sognio una certa iscala, ma non credo che sia a punto quella che io pensai allora, perché mi torna cosa ghoffa; pure la scriverò qui c[i]oè, se voi togliessi una quantità di scatole aovate di fondo di uno palmo l’una, ma non d’una lungheza e largheza, e lla magiore e prima ponesi in sul pavimento, lontana dal muro della porta tanto quanto volete che la scala sia dolcie o cruda, e un’altra ne mettessi sopra questa che fussi tanto minore per ogni versso, che in sulla prima di sotto avanzassi tanto piano quanto vole il piè per salire e così dette scatole, diminuendole e ritirandole versso la porta, fra l’una e ll’altra senpre resterà per salire; e che la diminuizione de l’utimo grado sia quanto el vano della portta, e detta parte di scala aovata abi come dua alie, una di qua e una di là, che vi seguitino e’ medesimi gradi, ma diritti e non aovati. Questi pere e’ servi, e el mezo aovato per el Signore.

Dal mezo in su di detta iscala le rivolte di dette alie ritornino al muro, dal mezo ‘nn giù, insino in sul pavimento, si discostino con tuta la scala dal muro circha tre palmi, in modo che l’inbasamento del ricetto non sia ocupato in luogho nesuno e resti libero in ogni facc[i]a.

Io scrivo cosa da ridere, ma so bene che messer Bartolomeo e voi troverete cosa al proposito. Del modello d[i] che mi scrivete, non sapete voi che non achadeva scriverne niente ma subito mandarllo ove piacessi al Duca?

E non che il modello, ma volessi Iddio che qua si trovassi qualche cossa antica bella a mio modo, che io non guarderei in cosa nesuna, per mandarlla a Sua Signoria.Delle oferte grandissime pregho ne ri[n]graziate Sua Signoria.

So bene che io non le merito, ma pur ne fo capitale.Vostro Michelagnuolo in Roma.

Biblioteca-Medicea-Laurenziana3sIl sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: