Vai al contenuto

Raffaello: il mito e la modernità. In prima TV su Rai5 il 20 marzo

Il 6 aprile del 1520 Raffaello se ne andò da questo mondo lasciando ai posteri un gran numero di capolavori. Aveva solo 37 anni ma nella breve vita che gli fu concessa, portò nel mondo una ventata di straordinaria bellezza che ancora desta meraviglia in chi la ammira.

In occasione del cinquecentenario della morte di Raffaello, Rai5 propone alle ore 21.15 di venerdì 20 marzo 2010 in Prima TV Assoluta il documentario “Raffaello. Il mito e la modernità”.

E’ una serata speciale di ArtNight dedicata a Raffaello e al suo modo di dipingere ma anche alla sua vita privata, ai suoi dipinti, affreschi e progetti architettonici.

Un modo per conoscere ancora di più uno dei protagonisti del Rinascimento e approfondire aspetti poco noti e particolari della sua vita. Ci accompagneranno in questo percorso lo studioso e restauratore Antonio Forcellino ma anche artisti come Luigi Ontani e l’architetto Paolo Portoghesi.

Mettetevi comodi. Lo spettacolo dell’arte sta per andare in scena. Prendete nota, l’appuntamento è per venerdì 20 marzo 2020 alle ore 21.15 su Rai5, canale del digitale terrestre.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi consigli in tempi di quarantena.

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: