Skip to content
Annunci

Tag: Roma

La Cappella Paolina

La Cappella Paolina, come probabilmente sapete, non è accessibile al pubblico. Venne fatta costruire da papa Paolo III Farnese che salì sul soglio pontificio nel 1534. Vi si accede dalla […]

La scultura e l’arte drammatica

La scultura è come l’arte drammatica, la più difficile e insieme la più facile di tutte le arti. Copiate un modello, e l’opera è compiuta; ma imprimervi un’anima, creare un […]

Il notaio e l’inventario

Fu il notaio Roberto Ubaldini a redarre l’inventario di ciò che c’era in casa mia, a Macel de’ Corvi. Varcò la soglia della umile dimora il 19 febbraio del 1564 […]

Doglia ‘nfinita

Quanto sare’ men doglia il morir presto che provar mille morte ad ora ad ora, da ch’in cambio d’amarla, vuol ch’io mora! Ahi, che doglia ‘nfinita sente ‘l mio cor, […]

Zenobia

Questo che vedete a seguire è noto con  il nome di Zenobia e appartenete alle collezioni degli Uffizi. È una figura molto nota che viene menzionata anche dal Vasari fra i […]

Niente di più del necessario

Che non abbia mai condotto uno stile di vita dissoluto è cosa nota. Sì, sì…la solita tiritera vi sento recitare: ero tirchio e spendere non mi piaceva. Mah, nel corso […]

Eccesso di autostima o consapevolezza?

L’autostima non mi venne mai meno se non in ambito amoroso. Ecco, quando c’erano di mezzo i sentimenti ero capace di sciogliermi alla rapidità della neve scaldata dal sole. Non […]

Papa e cardinali fra polvere e galline

Giornata brutta oggi e, a guardar fuori dall’uscio, non viene voglia nemmeno di far due passi. Mi metto a cercare fra le vecchie scartoffie: qualcosa di buono vien sempre fuori […]

È Michelangelo mania

In questo periodo non si fa altro che parlare di me e dei miei lavori. C’è una forte attenzione su tutto quello che mi riguarda da vicino e un po’ […]

Nei panni del Mosè

Fra le opere esposte al Met in questi giorni c’è anche un lavoro attribuito a Federico Zuccari, arrivato negli States direttamente da Macerata. Si tratta di un dipinto a olio realizzato […]

Come un esule fiorentino

C’è chi sostiene che a Roma alla fine dei conti mi sentii sempre un po’ un esule fiorentino e chissà, forse fu davvero così. Ricco, ricchissimo ma scelsi di abitare […]

Senza cartoni

Per riportare i disegni sulla volta della Cappella Sistina non ricorsi costantemente all’uso dei cartoni. Infatti, per i nudi bronzei ubicati immediatamente sopra le vele, per alcuni dettagli architettonici ma […]

Anima e cuore della mia fragile vita

Non pur d’argento o d’oro vinto dal foco esser po’ piena aspetta, vota d’opra prefetta, la forma, che sol fratta il tragge fora; tal io, col foco ancora d’amor dentro […]