Vai al contenuto

31 gennaio 1512: la lettera che scrissi al mi babbo

Faceva un freddo che nemmeno ve lo sto a raccontare. Le giornate più gelide dei vostri giorni sono quelle meno fredde dei nostri inverni cinquecenteschi. Era il 31 gennaio del 1512 e mi trovavo in quel di Roma temporaneamente.

Presi carta e penna per scrivere al mi babbo che stava a Firenze in merito a un podere a Prato che volevo acquistare. Mi sarebbe garbato parecchio ma del proprietario del momento mi fidavo poco così raccomandai al mi babbo di stare in guardia e di non lasciarsi abbindolare. Vi riporto la lettera a seguire. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti.

Annunci

Roma, 31 gennaio 1512

Carissimo padre, io ò ricievuto dua vostre lectere e una di Buonarroto d’un medesimo tenore. Vero è che per quella di Buonarroto intendo chome siate iti a vedere un podere in quello di Prato, che è una chosa bella, e chome siate dietro al sodo, e se fie buono farete ‘1 merchato.

A me piacerebbe assai che e’ si comperassi, ma io chonoscho di chi egli è, e non mi va per la fantasia che la sia chosa necta. Però aprite gli ochi e non ve ne impacciate, se non siate sicuro. De’ chasi di Roma c’è stato qualche sospecto, e anchora c’è, ma non tanto. Stimasi che le cose s’achonceranno che Dio ce ne dia la gratia.

Non v’ò da dire altro. Questa state stimo esser costà a ogni modo. Vostro Michelagniolo scultore in Roma. A Lodovicho di Lionardo di Buonarrota Simoni in Firenze.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Imperatrici, matrone e liberte: la nuova mostra a 360° degli Uffizi

Per la prima volta la Galleria degli Uffizi propone un virtual tour a 360° online che ci porta alla scoperta della mostra archeologica Imperatrici, matrone, liberte. Volti e segreti delle donne romane curata da Novella Lapini

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: