Skip to content
Annunci

Zenobia

Questo che vedete a seguire è noto con  il nome di Zenobia e appartenete alle collezioni degli Uffizi. È una figura molto nota che viene menzionata anche dal Vasari fra i lavori grafici che realizzai per Gherardo Perini nel 1525.

Il disegno è arrivato fino ai vostri giorni con passaggi di proprietà abbastanza diretti e chiari: dal committente Perini fu acquisito da Francesco de’ Medici e successivamente entrò a far parte delle Collezioni Granducali.

L’interpretazione della figura non trova tutti concordi nel riconoscerci la figura di Zenobia. Nell’inventario di Giulio Clovio l’opera infatti già veniva citata come il Combattimento di Venere e Marte: un’interpretazione sostenuta anche dal Wilde e da Goldscheider. E se invece di una Venere fosse una Athena considerando l’elmo che sfoggia? Il nome di Zenobia dopotutto fu affibbiato al disegno in maniera assai arbitraria ma fatto sta che oggi questa figura viene identificata con quel nome lì, giusto o sbagliato che sia.

Forse vi state chiedendo chi fosse mai Zenobia. Ebbene, fu la prima e ultima regina di Palmira ( dal 267 al 272 d.C.) che dichiarò l’indipendenza del suo stato dal controllo di Roma. V’ho fatto una sintesi che più stringata di così si more.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

zenobia_queen_palmyra_hi.jpg

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: