Dite arte all’arte

Sono sparito per una giornata intera senza avervi dato alcuna notizia di me. Vogliate scusarmi se di tanto in tanto mi allontano dalla tecnologia moderna per rifugiarmi in qualche Chiesa di Firenze per ammirare i capolavori che ci son dentro. Le Chiese sono luoghi di culto ma anche scrigni che racchiudono bellezze senza tempo. Volete un esempio tangibile? Provate a entrare nella Chiesa della Badia. Appena varcato il soglio volgete lo sguardo verso destra e vi ritroverete dinnanzi la grande pala dipinta da Filippino Lippi ” Apparizione della Vergine a San Bernardo”. Un capolavoro assoluto del Rinascimento che non potrà lasciarvi indifferenti. Guardatelo e vi entrerà sotto la pelle, attraverso le ossa fino a farvi tremare il cuore. Ditemi il nome di un pittore contemporaneo che riesca a suscitare un’emozione simile in chi guarda una sua opera… e non mi vengano a raccontare che -sono tipologie di arte diversa, ciascuna bella a suo modo- .

Via giù, siate onesti e chiamate arte ciò che veramente è arte.

Il vostro Michelangelo Buonarroti, innamorato di chi chiama arte ciò che veramente è arte.

Z_CAP005_052

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...