Vai al contenuto

La tomba di Lorenzo il Magnifico

Il progetto che avevo in mente per le sepolture medicee era un tantino diverso da come lo vedete oggi. Entrando nella Sagrestia Nuova della basilica di San Lorenzo vedrete le due tombe dei duchi medici addossate alle pareti mentre dalla parte opposta dell’altare c’è il cassone di marmo che contiene le spoglie dei magnifici.

Con calma e facendo un po’ di ordine vi racconto anche la storia della tomba di Giuliano dei Medici, ucciso durante la Congiura dei Pazzi e di Lorenzo il Magnifico, morto l’8 aprile del 1492.

Annunci

All’inizio avevo pensato di realizzare un unico grandioso monumento da collocare al centro della Sagrestia Nuova, caratterizzato da quattro facce simmetriche per grandezza e impostazione.

Su ogni faccia avrei addossato un sepolcro per ciascun defunto: il duca di Urbino, il duca di Nemours, Lorenzo il Magnifico e suo fratello Giuliano.

Annunci

Il cardinale Giulio de’ Medici, futuro papa Clemente VII, pareva gradire questa disposizione tanto che mi suggerì di aggiungere al centro del complesso monumentale un ulteriore spazio per far posto alle sue spoglie quando sarebbe passato a miglior vita.

Annunci

Alla fine però mi convinsi di realizzare tre diversi sepolcri addossati alle pareti e lasciarne uno libero per l’altare. Due tombe sarebbero state dedicate ai duchi medici mentre avrei realizzato un unico sepolcro per i magnifici.

Cominciai a scolpire la Madonna con Bambino destinata per l’appunto alla sepoltura di Lorenzo il Magnifico e Giuliano attorno al 1526 ma quando partii alla volta di Roma ancora non l’avevo portata a termine. Affidai invece le sculture dei due santi protettori della famiglia Medici, San Cosma e San Damiano, al Montorsoli e a Raffaello da Montelupo.

In particolare il Montelupo mise mano alla realizzazione del San Damiano mentre il San Cosma lo feci scolpire al Montorsoli.

San Damiano del Montelupo
Annunci

Nel 1534 me ne andai da Firenze alla volta di Roma e lì rimasi per il resto degli anni che avevo ancora dinnanzi a me.

La Sagrestia Nuova non era terminata e la lasciai così com’era senza dar disposizioni a nessuno. Avevo solo collocato al loro posto le sculture dei due duchi mentre le personificazioni delle quattro ore del giorno giacevano sul pavimento.

I Santi Cosma e Damiano così come la Madonna con Bambino si trovavano in una stanza adiacente. Tutte le pareti ancora dovevano essere intonacate e Giovanni da Udine doveva ancora terminare le decorazioni. Il compito di sistemare le sculture sopra i sepolcri e di completare quello che mancava terminare il complesso fu allora affidato ad artisti che risiedevano in loco.

La Madonna Medici
Annunci

Il Tribolo, che dal 1542 era l’architetto della basilica di San Lorenzo, si occupò di montare le quattro ore del giorno sopra i sarcofagi marmorei e di collocare sia i Santi gemelli che la Madonna con Bambino sopra lo spoglio sepolcro di Lorenzo il Magnifico e Giuliano.

Quando poi il Tribolo passò a miglior vita, fu il Vasari a succedergli nell’impresa. Mise i vetri alle finestre e iniziò a intonacare le pareti.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

The tomb of Lorenzo the Magnificent

The project I had in mind for the Medici burials was a little different from how you see it today. Entering the New Sacristy of the Basilica of San Lorenzo you will see the two tombs of the medical dukes leaning against the walls while on the opposite side of the altar there is the marble chest that contains the remains of the magnificent.

Calmly and with a little order, I will also tell you the story of the tomb of Giuliano dei Medici, killed during the Pazzi conspiracy and of Lorenzo the Magnificent, who died on April 8, 1492.

At the beginning I had thought of creating a single grandiose monument to be placed in the center of the New Sacristy, characterized by four symmetrical faces in terms of size and layout. On each face I would have placed a sepulcher for each deceased: the Duke of Urbino, the Duke of Nemours, Lorenzo the Magnificent and his brother Giuliano.

Cardinal Giulio de ‘Medici, the future Pope Clement VII, seemed to like this arrangement, so much so that he suggested that I add an additional space to the center of the monumental complex to make room for his remains when he passed away.

In the end, however, I was convinced to create three different sepulchres leaning against the walls and leave one free for the altar. Two tombs would have been dedicated to the Medici dukes while I would have made a single sepulcher for the magnificent.

I began to sculpt the Madonna with Child destined precisely for the burial of Lorenzo the Magnificent and Giuliano around 1526 but when I left for Rome I still hadn’t completed it. Instead, I entrusted the sculptures of the two patron saints of the Medici family, San Cosma and San Damiano, to Montorsoli and Raffaello da Montelupo.

In particular, Montelupo put his hand to the realization of the San Damiano while the San Cosma I had it sculpted in Montorsoli.

In 1534 I left Florence for Rome and remained there for the rest of the years that I still had before me.

The New Sacristy was not finished and I left it as it was without giving any instructions to anyone. I had only placed the sculptures of the two dukes in their place as the personifications of the four hours of the day lay on the floor.

Saints Cosma and Damiano as well as the Madonna and Child were located in an adjacent room. All the walls still had to be plastered and Giovanni da Udine still had to finish the decorations. The task of arranging the sculptures above the tombs and completing what was missing to complete the complex was then entrusted to artists who resided on site.

Tribolo, who from 1542 was the architect of the basilica of San Lorenzo, was responsible for mounting the four hours of the day above the marble sarcophagi and for placing both the twin saints and the Madonna and Child above the bare tomb of Lorenzo the Magnificent and Julian. Then when Tribolo passed away, it was Vasari who succeeded him in the enterprise. He put glass on the windows and started plastering the walls.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

  • Le storie di San Francesco di Giotto nel documentario di Zeffirelli

    Le storie di San Francesco di Giotto nel documentario di Zeffirelli

    Se avete una manciata di minuti a disposizione e volete dedicarvi a qualcosa di bello, vi propongo questo interessante documentario dal titolo “Le storie di San Francesco di Giotto”..

  • Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    🇮🇹In occasione dei 200 anni dalla morte di Antonio Canova, i Musei Civici di Bassano del Grappa ospitano una grande mostra a lui dedicata: “Io Canova, genio europeo”… 🇬🇧On the occasion of the 200th anniversary of Antonio Canova’s death, the Civic Museums of Bassano del Grappa are hosting a large exhibition dedicated to him: “Io Canova, European genius”…

  • Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    🇮🇹Sapete che ci fu un momento in cui il David rischiò di essere posto al centro della Cappella dei Principi? Uno smacco per me e pure per i Medici… vi racconto quell’incredibile storia 🇬🇧Do you know that there was a moment when the David risked being placed in the center of the Chapel of the Princes? A setback for me and also for the Medici … I’ll tell you that incredible story

4 Comments »

  1. Grеat post. I ᥙsed to be checking constantly this blog
    and I am impressed! Extremely useful information specifically
    the remaining section 🙂 I dеal wіth such info a lot.
    I used to be seeking this certain information for a
    very lengthy time. Thank you and best of luck.

    "Mi piace"

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: