Vai al contenuto
Annunci

Categoria: scultura

8 settembre 1504: l’inaugurazione del David

Era l’8 settembre del 1504 quando venne inaugurato il David, posizionato mesi prima sull’arengario di Palazzo Vecchio. Era stato portato lì nel giugno dello stesso anno ma, prima di poterlo […]

San Paolo

Oggi voglio raccontarvi un po’ di cose sul mio San Paolo che scolpii per l’Altare Piccolomini di Siena che forse ancora non conoscete. L’altare fu iniziato nel 1481 dallo scultore […]

La pace che non hai, altrui prometti

Condotto da molt’anni all’ultim’ore,tardi conosco, o mondo, i tuo diletti:la pace che non hai altrui promettie quel riposo c’anzi al nascer muore.    La vergogna e ‘l timoredegli anni, c’or prescriveil ciel, […]

Il Bacco: qualche particolarità

Bacco, chiamato Dioniso nell’antichità greca, è il dio del vino, delle feste e della perdizione. Mi discostai dall’iconografia classica dandogli una posa instabile per fari riferimento al suo stato di […]

Né troppo presto né troppo tardi

“Ogni cosa a suo tempo” si dice spesso ma vi assicuro che per imparare ad apprezzare le cose belle non è mai né troppo presto né troppo tardi. Portate i […]

24 giugno: San Giovanni Battista scolpito

Il 24 giugno è il patrono della città di Firenze. San Giovanni festeggiato con celebrazioni solenni e feste tutt’altro che sacre come ad esempio i fuochi d’artificio e la finale […]

Censurato per l’ennesima volta

Siamo alle solite: mi è arrivata ora ora una notifica da Facebook che mi avvisa dell’ennesima censura con relativo blocco di una settimana intera. Il motivo di questa volta? La […]

Alla scoperta delle opere di Fillion

Capita poi un giorno qualsiasi di andare nel laboratorio artistico di Masimo Galleni e di trovarci un nuovo scultore: Emmanuel Fillion. In realtà nuovo non è affatto e pare davvero […]

Nel laboratorio di Håkon Anton Fagerås

Come forse sapete, mi garba curiosare nei laboratori per poi raccontarvi nuove cose e presentarvi gli artisti di oggi. Stamani, sotto un cielo nero e piovigginoso, me ne sono andato […]

Gli uomini illustri nel loggiato degli Uffizi

Spesso stando in coda per entrare nella Galleria degli Uffizi, fra un piede calpestato e uno strattone, vien fatto di guardarsi attorno per ingannare l’attesa. Dopotutto è un bel guardare: […]