Skip to content
Annunci

Il genio ardente

Stendhal, con la sua sensibilità, descrisse in maniera stringata ma precisa il modo singolare che avevo per dar vita alle idee mie:  “il genio ardente dello scultore affrontava le difficoltà con una sorta di furia che piaceva agli amatori; essi preferivano Michelangelo che lavorava svelto, a Leonardo che prometteva sempre…

Lo scrittore mi immaginò all’opera, confrontando il mio modo di fare con quello di Leonardo. Eravamo diversi in tutto e le nostre opere rispecchiano perfettamente il nostro modo di attuare, di pensare, di raccontarci e raccontare.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti.

Foto di Giuseppe Scancarello

scancarello giuseppe.jpg

Annunci

1 commento »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: