Vai al contenuto

Alberto Angela: anteprima di Meraviglie del 4 gennaio 2023

Alberto Angela con Meraviglie, stelle d’Europa non ci porta in viaggio solo per i luoghi più incredibili del nostro Paese ma amplia gli orizzonti facendoci scoprire anche le città europee più singolari e interessanti.

Durante la prossima puntata che andrà in onda in prima serata su Rai Uno mercoledì 4 gennaio del 2023, ci condurrà fino ad Atene, culla della civiltà occidentale, per introdurci all’interno del tempio dalle proporzioni perfette: il Partenone.

Ci racconterà la storia delle cariatidi, quelle marmoree fanciulle che da secoli sono state condannate a sorreggere i peso della loggia e poi prima di passare alla tappa successiva, ci porterà sulle sponde del Mar Egeo.

Annunci

La seconda magnifica destinazione sarà Firenze, una città che mi sta particolarmente a cuore. Durante il periodo del Rinascimento è stata trasformata secondo il gusto del tempo lasciando un’impronta profonda nel mondo della cultura, dell’arte ma anche della politica.

La grandiosa cupola del Brunelleschi, iniziata a costruire il 7 agosto del 1420, diverrà uno dei simboli più amati e noti di Firenze.

Dalla cupola del Duomo Alberto Angela si sposterà verso il Campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni, che da qualche anno è coinvolto in un importante progetto di restauro dei suoi mosaici.

Annunci

La meta fiorentina giungerà alla Galleria dell’Accademia per proporre il mio David con la nuova illuminazione, realizzata e inaugurata durante questo ultimo anno.

Infine, andremo a scoprire il Giardino di Boboli, il grande parco di Palazzo Pitti.

Annunci

La puntata di Meraviglie, stelle d’Europa del 4 gennaio 2023 si concluderà in Baviera, fra i fiabeschi castelli che volle far edificare Re Ludwig II.

Dal castello di Neuschwanstein, quello che ispirò persino Walt Disney per disegnare la dimora della Bella Addormentata a quello più piccolo di Linderhof, un autentico gioiello in stile rococò con un parco grandioso costellato da fontane e una grotta magica fino al castello di Herrenchiemsee, considerato la Versailles bavarese, dove viene esaltata la passione di Ludwig II per lo sfarzo del Re Sole.

Annunci

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • La Scultura del Giorno: Amore e Psiche stanti di Canova

    La Scultura del Giorno: Amore e Psiche stanti di Canova

    🇮🇹La scultura del giorno che vi propongo oggi è Amore e Psiche stanti di Antonio Canova, il gruppo che ha per tema l’eterno conflitto fra l’amore e la psiche… 🇬🇧The sculpture of the day that I propose to you today is Cupid and Psyche by Antonio Canova, the group that has as its theme the eternal conflict between love and the psyche…

  • San Pietro: lo stemma papale della facciata

    San Pietro: lo stemma papale della facciata

    🇮🇹Quando ci si ritrova al cospetto della Basilica di San Pietro , si fa davvero fatica a notare ogni dettaglio. La sua imponenza e le tante opere che la decorano quasi stordiscono. La ragione lascia spazio all’emozione e ci si perde… 🇬🇧When you find yourself in front of St. Peter’s Basilica, it’s really hard to notice every detail. The grandeur of her and the many works that decorate her almost stun. Reason leaves room for emotion and we get lost…

  • San Valentino: i libri d’arte sensuali

    San Valentino: i libri d’arte sensuali

    In occasione dell’approssimarsi della giornata dedicata a San Valentino, vi propongo alcuni interessanti titoli dedicate al rapporto fra arte ed eros da regalare o, perché no, da regalarsi…

2 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: