Vai al contenuto

Categoria: Bellezze Italiane

Pontremoli e il Museo delle Statue Stele

“Unica chiave e porta della Toscana”: così veniva appellato non a caso il borgo di Pontremoli nel Medioevo. È il comune più a Nord di tutta la regione Toscana e si pensa possa essere stata un tempo l'antica Apua, la capitale della civiltà dei Liguri Apuani.

Il mosaico di Athena dei Musei Vaticani

Il celebre mosaico di Athena oggi è incastonato nel pavimento della Sala a Croce Greca del Pio Clementino dei Musei Vaticani ma ha alle spalle una storia lunga e travagliata.

La Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto

La Cappella degli Scrovegni è un capolavoro di pittura europea trecentesca. In soli due anni Giotto diede vita a uno dei cicli pittorici più importanti di sempre che ancora oggi attrae migliaia di visitatori ogni anno

Il Parco Reale della Reggia di Caserta

Il grande Parco Reale della Reggia di Caserta, fu progettato dall'architetto Luigi Vanvitelli. Per dar corpo alle sue idee, il Vanvitelli si ispirò ai grandi giardini delle residenze europee dell'epoca lasciandosi fortemente influenzare da quello che circonda la Reggia di Versailles messo a pinto da André le Nôtre.

Il Parco dell’Orecchiella

Per passare una giornata in mezzo alla natura in relax totale, il Parco dell'Orecchiella è la meta ideale. Il paesaggio dominato dalla Pania di Corfino, regala atmosfere frizzantine: basta il passaggio di una nuvoletta per far scendere la temperatura di diversi gradi centigradi.

La Sala della Niobe della Galleria degli Uffizi

Percorrendo il corridoio Ovest della Galleria degli Uffizi, al secondo piano, ci si trova dinnanzi a una sala ricca di decorazioni neoclassiche che sembrano avere poco a che fare con il resto del museo: ecco, quella è la grande Sala della Niobe.

Il lago di Isola Santa

Un bacino artificiale, tetti di ardesia, casette in pietra e boschi di castagno: è la sintesi di Isola Santa, un borgo suggestivo che sembra uscito da un racconto dei fratelli Grimm.

Le mura di Lucca

Le mura di Lucca un tempo rendevano la città inespugnabile mentre oggi offrono un punto di vista privilegiato sul centro storico.