Vai al contenuto

Il corpo e l’anima, da Donatello a Michelangelo a Milano

Il 21 luglio aprirà i battenti al pubblico nelle Sale Viscontee del Castello Sforzesco di Milano la grande mostra “Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento”.

Sicuramente il nome di questa esposizione non vi suonerà nuovo: è la medesima che è stata organizzata al Louvre alla fine di ottobre del 2020 con una differenza non trascurabile. L’ultima sala del museo parigino vedeva esposti i due Prigioni mentre nella mostra milanese sarà possibile ammirare la Pietà Rondanini. Sia la Pietà che i Prigioni sono opere inamovibili che possono essere ammirate esclusivamente nei rispettivi musei.

Annunci

La mostra propone i temi principali affrontati nell’arte italiana della seconda metà del Quattrocento attraverso importanti opere scultoree, dipinti, disegni e altri manufatti.

Il percorso espositivo comprende oltre 140 opere fra le quali capolavori miei e di Donatello, di Tullio Lombardo, Bertoldo di Giovanni, Antonio Pollaiolo, Bartolomeo Bellano, Bambaia, Francesco di Giorgio Martini, Sansovino, Giovanfrancesco Rustici e Cristoforo Solari.

Annunci

Il filo conduttore della mostra è la figura umana intesa come corpo e anima: un connubio imprescindibile nel rinascimento. I moti dell’anima vengono narrati attraverso le pose e le attitudini delle figure dipinte e scolpite.

Per l’occasione arriveranno al Castello Sforzesco importanti prestiti nazionali e internazionali come le opere dal Metropolitan Museum di New York, dal Museo del Louvre, dal Museo Nazionale del Bargello, dal Kunsthistorisches Museum di Vienna, dal Museo Nacional del Prado di Madrid e dal Victoria&Albert Museum di Londra.

“Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento” sarà articolata in quattro diverse sezioni così suddivise:

  • Guardando gli antichi: il furore e la grazia
  • L’arte sacra: commuovere e convincere
  • Da Dionisio ad Apollo
  • Roma “Caput mundi”
Annunci

Guardando gli antichi: il furore e la grazia

Nella prima sezione si potranno guardare a distanza ravvicinata opere del Verrocchio, di Leonardo da Vinci, Antonio del Pollaiolo, Gianfrancesco Rustici e Bertoldo di Giovanni che mettono in rapporto la forza muscolare e i panneggi sapientemente modellati.

L’arte sacra: commuovere e convincere

Nella seconda parte dedicata al pathos religiosi ci saranno opere di Donatello, Guido Mazzoni, Giovanni Angelo del Maino in Lombardia.

Da Dionisio ad Apollo

In questa terza sezione verranno esposte opere dell’arte lombarda, veneta e toscana con opere del Riccio, Cristoforo Solari, Antonio Lombardo, Bambaia, Jacopo Sansovino, Baccio da Montelupo e Andrea della Robbia.

Roma “Caput mundi”

La mostra chiude con con opere mie che mettono le conoscenze scientifiche anatomiche al servizio della bellezza.

Annunci

La mostra Il corpo e l’anima. Da Donatello a Michelangelo. Scultura del Rinascimento italiano è curata da Marc, conservatore del dipartimento sculture del Louvre, Beatrice Paolozzi Strozzi, già direttrice del Museo del Bargello, Francesca Tasso, conservatrice responsabile delle Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. 

Il libro

Se volete acquistare il catalogo della mostra Il corpo e l’anima. Da Donatello a Michelangelo. Scultura del Rinascimento italiano lo trovate direttamente QUA.

Annunci

Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento
21 luglio 2021 – 24 ottobre 2021
Milano, Castello Sforzesco, Sale Viscontee
 

Orari

Da martedì a domenica, 10-19.30
Lunedì chiuso
Ultimo ingresso ore 18.30
 

Biglietti

Il biglietto è unico per i Musei del Castello e per la mostra 
€ 10,00 intero
€ 8,00 ridotto 18-25 anni e over 65; possessori voucher allegato ai biglietti degli spettacoli di “Estate Sforzesca” dall’11 giugno all’ 8 settembre
Gratuito under 18
Gratuito ogni primo e terzo martedì del mese dalle ore 14.00

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

21 maggio 1972: l’album fotografico a 50 anni dall’attentato alla Pietà Vaticana

🇮🇹Sono ormai trascorsi esattamente cinquant’anni da quando il trentaquattrenne australiano Lazlo Toth inveì con una mazzetta sopra la Pietà Vaticana e per l’occasione voglio proporvi alcune delle immagini più significative di quel momento ma non solo…
🇬🇧 Exactly fifty years have now passed since the thirty-four-year-old Australian Lazlo Toth railed with a bribe over the Vatican Pietà and for the occasion I want to offer you some of the most significant images of that moment but not only …

La malinconia che pervade le opere mie

🇮🇹Avete mai fatto caso a quella malinconia che pare pervadere l’intimo di molte mie opere? Molti disegni, sculture e affreschi hanno volti permeati da uno stato d’animo di vaga tristezza.
🇬🇧Have you ever noticed that melancholy that seems to pervade the depths of many of my works? Many drawings, sculptures and frescoes have faces permeated with a mood of vague sadness.

La Madonna del Latte del Rossellino che nessuno guarda…o quasi

🇮🇹Proprio davanti alla mia tomba monumentale, nella Basilica di Santa Croce, c’è un’opera straordinaria di Antonio Rosellino che in pochi ahimè degnano d’uno sguardo: è la Madonna del Latte. Do you know who it was carved for?

🇬🇧Right in front of my monumental tomb, in the Basilica of Santa Croce, there is an extraordinary work by Antonio Rosellino which, alas, few deserve a glance: it is the Madonna del Latte. Do you know who it was carved for?

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: