Vai al contenuto
Annunci

La Girandola di Roma per San Pietro e Paolo

Sabato 29 giugno, in occasione dei festeggiamenti di San Pietro e Paolo, sono stato invitato dal cavalier Giuseppe Passeri a partecipare alla rievocazione storica della Girandola di Roma. Cos’è la Girandola? Uno spettacolo pirotecnico che ha origini antiche e che creai io per Papa Giulio II, riportato in voga dallo stesso Passeri da tredici anni a questa parte.

Detta in questo modo sembra quasi una cosa semplice ma non è affatto così. La prima rievocazione storica della Girandola che creai io parecchi secoli fa, venne riproposta il 24 maggio del 2008 grazie agli studi, al progetto e alla realizzazione materiale di Passeri e spesata interamente dal Gruppo IX Invicta.

Lo spettacolo della Girandola era un appuntamento irrinunciabile fin dal momento della sua invenzione ma anche nei trecento anni successivi tanto da richiamare a Roma gente da tutta Europa. Immaginatevi cosa voleva dire nel Cinquecento raggiungere La Città Eterna a piedi o a cavallo per vedere il cielo illuminarsi a festa con giochi pirotecnici così ben studiati che sconvolgevano chiunque avesse modo di vederli con i propri occhi.

“La Meraviglia del Tempo”: ecco cos’era la Girandola di Castel Sant’Angelo. Già perché la prima volta che venne messa in scena fu proprio quello il luogo scelto. Correva l’anno 1481, sotto il pontificato di papa Sisto IV.

Papa Giulio II poi passò a me la realizzazione dello spettacolo per deliziare nobili, principi ma anche per deliziare chiunque accorresse a vedere questa meraviglia del mondo. Negli anni a seguire anche il Bernini ebbe il compito di perfezionare la Girandola. insomma, dietro la lunga storia di questo spettacolo ci siamo avvicendati in diversi fino a quando questa tradizione si interruppe bruscamente nel 1834.

Secondo quanto è dato sapere, sembra che il detentore di tutti i segreti della Girandola morì senza lasciare nessuna istruzione. Passeri però ha fatto un lungo lavoro di ricerca basato sugli appunti dei maestri del fuoco e dei disegni arrivati fino ai vostri giorni degli architetti che se ne sono occupati ed oggi è grazie a lui se da tredici anni a questa parte viene riproposta.

Secondo quanto ha scritto lo stesso Passeri “Da Michelangelo in poi il segreto era riposto nei colori e non sui colpi come oggi siamo abituati a sentire, si dice che erano usati 4500 razzi sparati in una sequenza molto particolare e che i Flumina Lucis i fiumi di luce così chiamati dal Bernini non dovevano essere meno di 60 e non oltre gli 80 questo affinché l’iride umana sensibile non avesse a confondersi nella successione dei colori. Certo è che lo studio delle miscele che dovevano creare determinati tipi di colore era bagaglio di pochi eletti, coloro che si cimentavano in questi studi non erano semplici artigiani né tanto meno personaggi occasionali.”

Ho avuto il piacere di assistere alla Girandola di quest’anno, organizzata dal gruppo IX Invicta-International fireworks e confesso di essermi pure commosso. Si percepisce che dietro tutto ciò non c’è solo un grande studio e una competenza di qualità ma soprattutto la passione per ciò che si fa: questo fa la differenza, in qualsiasi cosa.

Senza l’amore smisurato che Passeri ha per ciò che offre alla città e a tutti gli avventori mica sarebbe la stessa cosa. Non è un caso che venga acclamato da tutta Piazza del Popolo che per l’occasione si riempie all’inverosimile.

Quando dalle terrazze del Pincio iniziano a partire i primi fuochi, Piazza del Popolo esplode la meraviglia.

Lo spettacolo è stato preceduto dall’esibizione degli sbandieratori delle sette contrade di Orte e dalla banda dell’Arma dei Carabinieri che hanno contribuito ad aumentare l’attesa apportando il proprio contributo.

Ala fine ho avuto il piacere di conoscere di persona Passeri che fino ad allora era stato nella zona di lancio per seguire a distanza ravvicinata il suo lavoro. Appuntamento al prossimo anno con la Girandola 2020 in Piazza del Popolo a Roma. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

The Girandola of Rome for St. Peter and Paul

Saturday 29 June, on the occasion of the celebrations of St. Peter and Paul, I was invited by Cavalier Giuseppe Passeri to participate in the historical re-enactment of the Girandola in Rome. What is the Girandola? A pyrotechnic show that has ancient origins and that I created for Pope Julius II, reported in vogue by Passeri himself for thirteen years now.

Said like this it seems almost a simple thing but it is not at all like that. The first historical re-enactment of the Girandola conceived by me was staged on May 24th 2008 thanks to the studies, the project and the material realization of Passeri and expensed entirely by the IX Invicta Group.

The Girandola show was an unmissable appointment from the moment of its invention and in the next three hundred years enough to attract Romans from all over Europe. Imagine what it meant in the sixteenth century but also in the centuries after reaching the Eternal City on foot or on horseback to see the sky light up with festive firework games so well designed that upset anyone who had a way of seeing them with their own eyes.

“The Wonder of Time”: here was the Girandola of Castel Sant’Angelo. Yes, because the first time the scene was staged was the place chosen. It was the year 1481, under the pontificate of Pope Sixtus IV.

Pope Julius II then passed the realization of the show to me to delight nobles, princes but also to delight anyone who came to see this wonder of the world. In the following years also Bernini had the task of perfecting the Girandola. in short, behind the long history of this show we have alternated in several until this tradition was abruptly interrupted in 1834.

According to what is known, it seems that the holder of all the secrets of the Girandola died without leaving any education. But Sparrows has done a long research work based on the notes of the fire masters and the drawings that have come down to your days of the architects who have dealt with them and today it is thanks to him that for thirteen years now it has been revived.

According to what Passeri has written “From Michelangelo onwards the secret was placed in the colors and not on the shots as we are used to hearing today, it is said that 4500 rockets were used in a very particular sequence and that the Flumina Lucis rivers of light so called by Bernini should not have been less than 60 and not more than 80 this so that the sensitive human iris did not have to be confused in the succession of colors. What is certain is that the study of mixtures that had to create certain types of color was the baggage of a select few, those who tried their hand at these studies were not mere artisans or even occasional characters. “

I had the pleasure of attending this year’s Girandola, organized by the IX Invicta-International fireworks group and I confess that I was also moved. It is perceived that behind all this there is not only a great study and a quality competence but above all the passion for what one does: this makes the difference, in everything.

Without the immeasurable love that Passeri has for what it offers to the city and to all the customers, it would not be the same thing. It is no coincidence that it is acclaimed by the entire Piazza del Popolo which, for the occasion, is filled to capacity.

When the first fires begin to start from the terraces of the Pincio, Piazza del Popolo explodes with wonder.

The show was preceded by the performance of the flag-wavers of the seven districts of Orte and by the band of the Carabinieri that contributed to increasing the wait by making its own contribution.

Eventually I had the pleasure of meeting Passeri personally, who until then had been in the launching area to follow his work at close range. Next year’s appointment with the Girandola 2020 in Piazza del Popolo in Rome. Your always Michelangelo Buonarroti and his stories.

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: