Vai al contenuto

Lo scalpello trasformato in pennello

Il Mosè che avevo pensato in un primo momento avrebbe dovuto essere molto più grande di quello che vedete adesso, collocato nel secondo dei tre registri del monumento funebre di Giulio II.

Altre cinque sculture di ugual dimensione avrebbero dovuto accompagnarlo. Le cose non andarono come avevo pensato inizialmente e non certo per causa mia: nella basilica di San Pietro in Vincoli a Roma, oggi potete vederlo nella versione finale.

030c7cd910d7cbf36c8edbd86950fe46
Annunci

Il Mosè ha il capo rivolto verso sinistra, dalla parte opposta dall’altare molto probabilmente per evitare di guardare proprio i Vincoli di San Pietro dagli Spirituali considerati superstizione.

Il piede destro poggia la pianta a terra mentre l’altro tocca il basamento solo con la punta. Mosè pare giocherellare con la folta barba arricciolandola sopra un dito a metà lunghezza. dividendola in due riccioli che gli ricadono sul petto. Scolpii con maestria la barba tanto da farla apparire naturalmente morbida.

Annunci

Il mio caro amico Giorgio, più noto come il Vasari, ebbe per me e le mie opere solo parole di lodi e ammirazione. Ecco un sunto di quello che scrisse nelle Vite  proprio in merito al mio Mosè “…dove tanta difficultà la scultura, son condotti sottilissimamente piumosi, morbidi, et sfilati d’una maniera, che pare impossibile che il ferro sia diventato pennello…”

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

Annunci

The chisel turned into a brush

The Moses I had thought at first should have been much larger than the one you see now, placed in the second of the three registers of the tomb of Julius II. Five other sculptures of equal size should have accompanied him.

Things did not go as I initially thought and certainly not because of me: In the basilica of San Pietro in Vincoli in Rome, today you can see it in the final version.

Moses has his head turned to the left, on the opposite side from the altar, most likely to avoid looking at the Constraints of St. Peter by the Spirituals considered superstition.

Annunci

The right foot rests the sole on the ground while the other only touches the base with the toe. Moses seems to play with his thick beard by curling it over a half-length finger. him dividing it into two curls that fall on his chest. I skilfully sculpted the beard so that it appeared naturally soft.

My dear friend Giorgio, better known as Vasari, had only words of praise and admiration for me and my works. Here is a summary of what he wrote in the Lives precisely about my Moses “… where sculpture is so difficult, the hair is carried very subtly feathery, soft, and pulled out in a way that it seems impossible that the iron has become a brush …”

Always yours Michelangelo Buonarroti

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Il primo progetto per la facciata di San Lorenzo

🇮🇹Il disegno di cui vi parlo oggi oggi riguarda il primo progetto che presentai nel dicembre del 1516 a papa Leone X per la realizzazione della facciata della Basilica di San Lorenzo, tutt’oggi incompiuta
🇬🇧The drawing I am talking about today concerns the first project that I presented in December 1516 to Pope Leo X for the construction of the facade of the Basilica of San Lorenzo, which is still unfinished today.

La Bologna del Rinascimento: la mostra diffusa in città

🇮🇹A Bologna sta per arrivare dalla National Gallery di Londra il ritratto di Giulio II di Raffaello per la mostra “Giulio II e Raffaello. Una nuova stagione del Rinascimento a Bologna” e in città si apre la mostra diffusa in 9 tappe fondamentali
🇬🇧 The portrait of Julius II by Raphael is about to arrive in Bologna from the National Gallery in London for the exhibition “Julius II and Raphael. A new season of the Renaissance in Bologna” and the exhibition in 9 fundamental stages opens in the city

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: