Vai al contenuto

27 agosto 1498: stipula ufficiale del contratto per la Pietà Vaticana

Oggi come ieri, il 27 Agosto del 1498, venne stipulato ufficialmente il contratto per la realizzazione della Pietà Vaticana.

In realtà quel lavoro mi era già stato affidato da tempo tanto che assieme al mio cavallo baio già ero partito alla volta della cava del del Polvaccio, a Carrara, un anno prima per cercare un blocco che facesse al caso mio.

Annunci

Chi se lo scorda più l’arrivo in quelle terre sconosciute e quell’inverno! Un freddo così mai più lo provai in tutta la vita. Fu uno degli inverni più rigidi che attraversai durante la mia lunga esistenza e, addirittura, anche a Firenze l’Arno si ricoprì con una spessa lastra di ghiaccio.

Vi riporto a seguire il contratto integrale che scrisse il Galli, che si impegnava a far da garante fra me e il cardinale francese committente Jean de Bilhéres de Lagraulas, ambasciatore del re di Francia presso il papa Alessandro VI, al secolo Rodrigo Borgia.

Die XVII mensis augusti 1498

Sia noto et manifesto a chi legerà la presente scripta, come el reverendissimo cardinal di San dionisio si è convenuto con mastro Michelangelo statuario fiorentino, che lo dicto maestro debia far una Petà di marmo a sue spese, ciò è una Vergine Maria vestita, con Christo morto in braccio, grande quanto sia vno homo iusto, per prezo di ducati quattrocento cinquanta d’oro papali, in termino di uno anno dal dì della principiata opera.

Et lo dicto reverendissimo Cardinale promette farli lo pagamento in questo modo, ciò è: Imprimis promette darli ducati centocinquanta d’oro in oro papali, innanti che comenzi l’opera: et da poi principiata l’opera promette ogni quattro mesi darli ducati centi simili al dicto Michelangelo, in modo che li dicti quatro cento cinquanta ducati d’oro in oro papali siano finiti di pagarli in Vno anno, se la dicta opera sarà finita; et se prima sarà finita, che la sua reverendissima Signoria prima sia obligata a pagarlo del tutto. 

Annunci

Et io Iacobo Gallo prometto al reverendissimo Monsignore che lo dicto Michelangelo farà la dicta opera in fra uno anno et sarà la più bella opera di marmo che sia hoge in Roma, et che Maestro nisuno la faria megliore hoge.

Et si versa vice prometto al ditto Michelangelo che lo reverendissimo Cardinale la farà lo pagamento secundo che de sopra è scripto.

Et a fede io Iacobo Gallo ho facta la presente di mia propria mano, anno, mese et dì sopradito. Intendendosi per questa scripta esser cassa et annullata ogni altra scripta di mano mia, o vero di mano del dicto Michelangelo, et questa solo habia effecto. 

Hane dati il dicto reverendissimo Cardinale a me Iacobo più tempo fa ducati cento d’oro in oro di cCamera et a dì dicto ducati cinquanta d’oro in oro papali. Joannes, Cardinalis S. Dyonisis.

Idem Iacobus Gallus manu propria.

45438_10151602929444667_42792850_n
Annunci

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

August 27, 1498: official signing of the contract for the Vatican Pietà

Today as yesterday, on 27 August 1498, the contract for the construction of the Vatican Pietà was officially stipulated.

In fact, that job had already been entrusted to me for a long time, so much so that together with my bay horse I had already left a year earlier for the del Polvaccio quarry, in Carrara, to look for a block that would suit me.

Who forgets that winter before the signing of the contract anymore! I have never felt such cold again in my life. It was one of the coldest winters I went through during my long existence and even in Florence the Arno was covered with a thick sheet of ice.

I report the contract written by Galli, who undertook to act as guarantor between me and the French cardinal who commissioned Jean de Bilhéres, ambassador of the king of France to Pope Alexander VI, born Rodrigo Borgia.

Die XVII mensis augusti 1498

It is known and manifest to those who will read this writing, as the most reverend cardinal of San Dionigi agreed with the Florentine sculptor master Michelangelo, that the aforementioned master should make a marble Peta at his own expense, that is, a dressed Virgin Mary, with Christo dead. in her arms, as big as a man, for a cost of four hundred and fifty papal gold ducats, within one year of the present stipulation.

And the said Most Reverend Cardinal promises to pay him as follows: first of all he promises to give him one hundred and fifty gold ducats in papals before the work begins, then, as soon as the work begins, he promises to give him two hundred gold ducatai to Michelangelo every four months, so that the four hundred and fifty gold ducats in papal gold are finished paying them in a year if the work is completed. The sooner the work is finished, the sooner the cardinal will be obliged to pay the bill.

And I, Iacobo Gallo, promise the Most Reverend Monsignor that Michelangelo will do this work within a year and it will be the most beautiful marble work in Rome today and that no master could do it better.

Conversely, I promise Michelangelo that the Most Reverend Cardinal will make the payment as I specified earlier.

In faith Iacobo Gallo I wrote this card in my hand, on the specified day, month and year.

The said Most Reverend Cardinal gave me Iacobo some time ago one hundred ducats of gold in chamber gold and fifty ducats of gold in papal gold. Joannes, Cardinalis S. Dyonisis.

Idem Iacobus Gallus of his own hand

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Il primo progetto per la facciata di San Lorenzo

🇮🇹Il disegno di cui vi parlo oggi oggi riguarda il primo progetto che presentai nel dicembre del 1516 a papa Leone X per la realizzazione della facciata della Basilica di San Lorenzo, tutt’oggi incompiuta
🇬🇧The drawing I am talking about today concerns the first project that I presented in December 1516 to Pope Leo X for the construction of the facade of the Basilica of San Lorenzo, which is still unfinished today.

La Bologna del Rinascimento: la mostra diffusa in città

🇮🇹A Bologna sta per arrivare dalla National Gallery di Londra il ritratto di Giulio II di Raffaello per la mostra “Giulio II e Raffaello. Una nuova stagione del Rinascimento a Bologna” e in città si apre la mostra diffusa in 9 tappe fondamentali
🇬🇧 The portrait of Julius II by Raphael is about to arrive in Bologna from the National Gallery in London for the exhibition “Julius II and Raphael. A new season of the Renaissance in Bologna” and the exhibition in 9 fundamental stages opens in the city

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

3 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: