Vai al contenuto

La bellezza salverà il mondo?

Dubito che la bellezza salverà il mondo come scriveva Fëdor Dostoevskij qualche annetto fa. Quello che però è certo è che aiuta a rende la realtà più sopportabile.

Son tornato nel laboratorio di Massimo Galleni a Pietrasanta per ristorar l’animo mio e, come ogni volta, ne sono uscito più ricco di quando sono entrato.

Annunci

Non c’è niente di più necessario della bellezza soprattutto nei periodi bui, quando si fa fatica a vedere un po’ di chiarore all’orizzonte.

Ai miei tempi la scultura con i modelli in gesso e le repere, cioè i punti di riferimento, ancora non si sapeva cosa fosse. Bisognerà aspettare Canova che un po’ rivoluzionò il modo di scolpire e da allora gli stessi artisti cominciarono a fare di una stessa opera più copie.

Annunci

Oggi come allora però la scultura ancora viene fatta per forza di levare e non di porre.

Cosa ci vuole per fare una scultura? No, un pezzo di marmo non basta. Per dar forma e anima alle opere più belle serve passione, talento, studio, pazienza tanta e abilità nel risolvere problemi che possono venir fuori in modo inaspettato.

Annunci

Io dico che la pictura mi par più tenuta buona quante più va verso il rilievo, e el rilievo più tenuto cactivo, quante più va verso la pictura però a me soleva parere che la scultura fussi la lanterna della pictura, e che da l’una a l’altra fussi quella diferentia che è dal sole a la luna.

Così scrissi in una lettera indirizzata a Benedetto Varchi nel 1547

La copia in marmo statuario della Ragazza sull’Amaca del Frilli
Annunci

Se nel volto per gli occhi il cor si vede, al contrario, quello che vien visto arriva a sfiorare il cuore e mette in moto i pensieri.

Annunci

Passeggiando fra le stanze del laboratorio vedo sfilarmi sotto gli occhi le copie di sculture elleniche, della Roma Imperiale per arrivare alle opere rinascimentali, barocche, del neoclassicismo e di artisti contemporanei.

Una vera delizia per me che amo da sempre la scultura.

Annunci

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Per informazioni e contatti:

Galleni Massimo scultore

Via Torraccia, 5
55045 Pietrasanta (LU)
tel: 0584 793527
fax: 0584 793527

email: mgalleni@yahoo.it

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

12 giugno 1519: nasce Cosimo I de’ Medici

Era il 12 giugno del 1519 quando nacque in quel di Firenze Cosimo I: l’ultimo duca della Repubblica Fiorentina dal 1537 al 1569 e il primo Granduca di Toscana dal 1569 fino al momento del suo decesso.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

3 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: