Vai al contenuto

San Valentino: le sculture più romantiche e sensuali

San Valentino è il protettore dell’amore e perché non celebrare questa occasione con le sculture più romantiche e sensuali che esistano? Sicuramente la storia d’amore più rappresentata è quella mitologica di Amore e Psiche. Sono in tanti gli scultori che si sono confrontati con questo tema e alcuni nemmeno una volta sola: basta pensare a Canova.

Vi propongo a seguire alcune delle opere che mi garbano di più dedicate all’amore. Quali sono invece le sculture a tema che voi preferite?

Amore e Psiche stanti del Canova
Annunci

Amore e Psiche del Canova

Il celebre gruppo scultoreo di Amore e Psiche fu commissionato al Canova dal colonnello John Campbell nel 1788. Voleva un gruppo “Amore e Psiche che si abbracciano: momento di azione cavato dalla favola dell’Asino d’oro di Apuleio“.

Canova per realizzare questo capolavoro si ispirò alla baccante che abbraccia il fauno presente in un affresco di Ercolano. Canova terminò di lavorare al gruppo nel 1793 ma in quel preciso momento il colonnello Campbell non poteva più sostenere le spese relative al trasporto dell’opera fino in Inghilterra che non erano certo trascurabili. Così Gioacchino Murat la acquistò e la fece portare nel palazzo reale di Compiègne, vicino a Parigi.

La prima scultura di Amore e Psiche, ovvero quella acquistata da Murat, si trova oggi al Museo del Louvre di Parigi mentre una copia realizzata sempre dal Canova, è conservata presso il Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo.

Annunci

Marte e Venere del Canova

Al termine dell’ottobre del 1816 Canova stava realizzando il modelli in creta a grandezza naturale del gruppo di Marte e Venere. Fu il principe d’Inghilterra Giorgio IV a commissionare il lavoro all’artista e addirittura pagò l’opera il doppio della cifra stabilita pur di avere l’esclusiva sulla scultura.

Nel 1822 Canova terminò di lavorare al gruppo in marmo e lo consegnò alle collezioni reali inglesi. Ancora oggi l’opera è ubicata a Buckingam Palace a Londra.

Marte e Venere che si abbracciano simboleggiano la pace tornata in Europa dopo l’epoca napoleonica e il congresso di Vienna. Venere, la dea dell’amore, stringe a se Marte che ancora sostiene con la mano destra la lancia.

Annunci

Il Faust e Margherita di Antonio Tantardini

Antonio Tandardini, su commissione dell’avvocato e senatore del regno Giovanni Antona Traversi realizzò nel 1861 il gruppo scultoreo con il Faust e Margherita ispirato dal testo di Goethe , destinati alla villa dello stesso a Desio.

Il Faust riccamente abbigliato siede su uno sgabello e abbraccia Margherita che se ne sta in piedi. Guardate la cura che è stata messa nel riprodurre ogni minimo dettaglio.

L’opera del Faust e Margherita oggi è conservata alla Galleria di Arte Moderna di Milano.

Annunci

Eros e Psiche dei Musei Capitolini

Nei Musei Capitolini c’è uno splendido bacio fra Eros e Psiche. Si tratta di una copia romana di una scultura ellenistica realizzata fra il III e il II secolo a.c.

Apuleio racconta nelle Metamorfosi che Eros per svegliare la bellissima Psiche avvolta da un sonno molto simile alla morte, la svegliò pizzicandola con la punta di una freccia. In questa opera invece Eros sveglia la ragazza con un bacio: una costante in molte opere.

Annunci

Satiro e Baccante di Pradier

Tutte le opere di Pradier hanno una grande sensualità e questa ne è uno splendido esempio. Il Satiro e la Baccante è l’opera che Jean Jacques Pradier presentò al Salone biennale di Parigi nel 1834. Era un artista già noto e apprezzato in quel frangente ma un’opera così conturbante pare sconvolse gli spettatori.

Non tanto le pose ardite furono motivo di scandalo ma più che altro la non idealizzazione dei corpo. Quelle carni vibranti di marmo parevan vere e nel governo francese bigotto del re Louis Philippe non fu apprezzata. Il re che avrebbe dovuto comprare il Satiro e la Baccante, quando la vide si rifiutò di portarla nella sua dimora.

Annunci

Amore e Psiche di Giovanni Maria Benzoni

Il capolavoro di Giovanni Maria Benzoni è senza dubbio Amore e Psiche Il gruppo fu scolpito nel 1845 mentre l’artista si trovava a Roma.

Il Benzoni non raffigurò il classico bacio fra i due protagonisti ma preferì scegliere il momento dopo il risveglio, quando Psiche apre il vaso contenente i miasmi infernali.

La commissione gli fu affidata da Antonio Bisleri e, un suo erede diretto, nel 1823, donò l’opera alla Galleria di Arte Moderna a Milano. Amore e Psiche riscossero così tanto successo che vennero richieste altre sette copie e una di queste fu scolpita per lo zar Nicola I di Russia.

Annunci

Eterna Primavera di Rodin

L’Eterna Primavera di Rodin affronta il tema della passione senza ritegno. Ci mostra i corpi nell’impeto del desiderarsi tanto da fondersi gli uni negli altri. Anche qua Rodin, come molti altri artisti han fatto prima di lui, cita il mito di Amore e Psiche che si lasciano andare in un bacio appassionato.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

La Guardia Svizzera Pontificia si racconta: il documentario GRATIS di Vativision

In occasione del giuramento solenne di fedeltà al papa delle 34 nuove reclute della Guardia Svizzera Pontificia, Vativision mette a disposizione gratuitamente un documentario dedicato al corpo armato che da lungi protegge il pontefice.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci
Annunci

2 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: