Vai al contenuto
Annunci

Tag: sculture

Il mio buongiorno in versi

I’ fe’ degli occhi porta al mie veneno, quand’ el passo dier libero a’ fier dardi; nido e ricetto fe’ de’ dolci sguardi della memoria che ma’ verrà meno.     Ancudine […]

El Dì e la Notte parlano

El Dì e la Notte parlano, e dicono: Noi abbiàno col nostro veloce corso condotto alla morte el duca Giuliano; è ben giusto che e’ ne facci vendetta come fa. […]

La tregua

Litigai con Giulio II per la faccenda dei marmi per la sua tomba che non voleva pagarmi e me ne tornai col mi cavallo baio fino a Firenze. Il papa […]

Uffizi: emozionarsi ad ogni passo

Varcare le soglie degli Uffizi è sempre emozionante. Sia per chi entra per la prima volta in questo magnifico tempio dell’arte che per chi ha avuto la buona sorte di […]

Il Mosè e il cardinale di Mantova

Il Cardinale di Mantova entrò nel mio studio romano di Via Macel de’ Corvi assieme al pontefice Paolo III, eletto da poco. Ero tutto preso a scolpire il Mosè e […]

Le mie opere fiorentine

Firenze e Roma ancora conservano molte delle opere che realizzai in vita. Chi apprezza il mio operato lo sa bene. Da una parte la Pietà Vaticana in San Pietro con […]

Il cardellino – The Goldfinch

Il Cristo Bambino scappa, ha paura e guarda con occhi sconcertati il cardellino che gli offre suo cugino. San Giovanni Battista ha pochi mesi più di Cristo e se ne sta […]

Il ritrovamento del Laocoonte

Era una giornata gelida del gennaio del 1506. Questo non è però l’inizio di un racconto da bambini ma di una favola per adulti che portatò alla luce uno dei […]

Vi presento Cecilio

Come sapete oramai mi sono modernizzato e riesco ad adoperare pure i social network quasi come se fossi un giovanotto nato. Nella mia pagina Facebook ho ricevuto la segnalazione di […]

La man che ubbidisce all’intelletto

Non ha l’ottimo artista alcun concetto ch’un marmo solo in se non circoscriva col suo soverchio, et solo à quello arriva la man, che ubbidisce all’intelletto

A spasso per Firenze di primo mattino

Vi do’ il buongiorno in questo mercoledì mattina. Sono già in giro per Firenze alla ricerca delle espressioni meravigliate dei turisti che per la prima volta si trovano dinnanzi a […]

Come può esser ch’io non sia più mio

S’avvicina un’altra notte con le sue ombre e le sue malinconie. Vi accompagno durante questo crepuscolo con qualche verso e foto scattate di Aurelio Amendola. 8    Come può esser ch’io […]

Vissi d’arte, vissi d’amore

Durante il corso della mia vita mi son speso in tutto e per tutto in nome dell’arte, sperando sempre di far cosa gradita a Dio. Mi ricordo del tempo in […]

Disegni ritrovati nei sotterranei

Firenze, ai miei tempi, non era uno dei luoghi più sicuri al mondo e gli omicidi erano all’ordine del giorno. Nel 1530 le truppe inviate dal Papa la misero a […]