Vai al contenuto

Festa della mamma: le opere più belle dedicate alla maternità

Oggi si celebrano le mamme e per festeggiarle in grande stile voglio proporvi alcune delle opere più belle dedicate alla maternità. Da dove comincio? Da un’opera mia: la Madonna di Bruges che scolpii per i ricchi mercanti fiamminghi Musucron.

I Musucron erano clienti della banca del Galli e non potevo dire di no sebbene fossi impegnato con altre commissioni. Ideai una composizione mai vista prima e visto che i ladri d’innovazioni non mancavano mai, impedii a tutti di farla vedere prima che venisse imbarcata alla volta delle Fiandre.

Fra le altre sculture che mi piacciono particolarmente collegate al tema di oggi c’è La Madre di Cecioni, scolpita nel 1880. Lo scultore pensò di dar vita attraverso il marmo e i suoi pensieri a una mamma mentre sta giocando con il suo figlioletto. Una scena di vita quotidiana che coinvolge e trasmette un bel senso di serenità.

Quando si parla di maternità la mia mente va subito alla straordinaria Madonna della Seggiola di Raffaello che si trova alla Galleria Palatina. E’ un dipinto a olio su tavola realizzato fra il 1513 e il 1514. Si pensa che l’opera fosse stata commissionata da papa Leone X per essere inviata poi alla sua famiglia a Firenze.

Fra le opere dipinte più note e amate che presentano il tema della maternità vale la pena menzionare Le Tre Età della Donna di Klimt. E’ un dipinto a olio su tela che il pittore austriaco realizzò nel 1905. Attualmente l’opera si trova presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

A seguire invece vi propongo la tenera Mamma con Bambino dei pittore francese Leon Bazile Perrault, vissuto fra il 1832 e il 1905. Un’opera dolcissima, delicata e assai realistica.

Altra opera particolarmente tenera e delicata è quella dipinta nel 1869 da Adolphe Bouguereau: Ammirazione Materna.

Per concludere la serie di opere dedicate alle mamme ne giorno della loro festa, faccio un salto indietro nel tempo con il mio Tondo Doni. Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

3 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: