Vai al contenuto
Annunci

Tag: sculpture

Il San Giovanni di Ubeda: di chi sarà?

Oggi voglio raccontarvi qualcosa che fino al momento non v’ho narrato. Dovete sapere che alla fine del 1496 scolpii un San Giovanni Battista, probabilmente per Lorenzo di Pierfrancesco de’ Medici. […]

Chi vive di morte mai non muore

I’ piango, i’ ardo, i’ mi consumo, e ‘l core di questo si nutrisce. O dolce sorte!     chi è che viva sol della suo morte, come fo io d’affanni e […]

A che viver son nato

Vivo al peccato, a me morendo vivo; vita già mia non son, ma del peccato: mie ben dal ciel, mie mal da me m’è dato, dal mie sciolto voler, di […]

Il Bargello e le sue meraviglie, con video

Per conoscere bene Firenze e i suoi meravigliosi tesori non basterebbe un anno intero. A ogni angolo c’è qualcosa che vale la pena vedere e conoscere, approfondire e non dimenticare. […]

Mani, testa e cuore

Mi garba girare per i laboratori artistici. Stamani di buon ora, quando ancora c’era una bella arietta fresca, ho passato l’uscio per andar a trovare dinuovo il Galleni e i suoi scultori nel studio […]

M’hai legato a te senza corde

Buon inizio di giornata a tutti voi. Vi scrivo qualche mio verso antico per cominciare bene questo dì…tanto alla fine mica si sa cosa accadrà da qui a stasera. Mestier […]

Domenica al museo senza portafoglio

Come ogni prima domenica del mese da qualche anno a questa parte, anche domani i musei statali apriranno i battenti gratuitamente. Saranno circa 480 i siti archeologici, gallerie, pinacoteche e […]

‘L mie passato m’è presente

Mentre che ‘l mie passato m’è presente, sì come ognor mi viene, o mondo falso, allor conosco bene l’errore e ‘l danno dell’umana gente: quel cor, c’alfin consente a’ tuo […]

Ero mancino

Per molto tempo i mancini non sono stati visti di buon occhio. Beh, come fidarsi d’altro canto di chi usa la mano del diavolo invece che quella benedetta da Dio? […]

S’attristan gli occhi miei

  Di più cose s’attristan gli occhi mei, e ‘l cor di tante quant’al mondo sono; se ‘l tuo di te cortese e caro dono non fussi, della vita che farei? […]