Vai al contenuto

8 settembre 1296: fondazione dell’Opera di Santa Maria del Fiore

Oggi a Firenze si celebra la fondazione dell’Opera di Santa Maria del Fiore. Era l’8 settembre del 1296 quando venne posata la prima pietra della chiesa che sarebbe stata edificata in sostituzione della oramai fatiscente Santa Reparata.

Non fu scelta a caso la data ma si preferì avviare i lavori sotto gli auspici della Natività della Vergine, ricordata dalla Chiesa cattolica per l’appunto l’8 di settembre.

photo by @michelangelobuonarrotietornato
Annunci

Quanto tempo ci volle per vedere la basilica di Santa Maria del Fiore così com’è oggi? Sette secoli di lavori… pensate che la facciata fu portata a termine solo nel 1870 su progetto di Emilio de Fabris. Le polemiche che suscitò quel progetto furono infinite e ancora non si sono del tutto placate. Se volete conoscere meglio tutti i progetti della facciata presentati nel corso dei secoli, li trovate ben descritti in QUESTO LIBRO.

a.jpg
Annunci

In occasione di questa giornata di festeggiamenti, oggi 8 settembre 2018, il Grande Museo del Duomo rimarrà aperto con il consueto orario ma consentirà a tutti i fiorentini l’accesso gratuito, presentando all’ingresso un valido documento d’identità.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti.

8 September 1296: foundation of the Opera of Santa Maria del Fiore

Today in Florence the foundation of the Opera di Santa Maria del Fiore is celebrated. It was September 8, 1296 when the first stone of the church was laid, which was to be built to replace the now dilapidated Santa Reparata.

The date was not chosen by chance but it was preferred to start work under the auspices of the Nativity of the Virgin, remembered by the Catholic Church precisely on 8 September.

How long did it take to see the Basilica of Santa Maria del Fiore as it is today? Seven centuries of work … just think that the facade was completed only in 1870 on a project by Emilio de Fabris. The controversy that this project aroused was endless and still have not completely subsided. If you want to learn more about all the façade projects presented over the centuries, you will find them well described in THIS BOOK.

On the occasion of this day of celebrations, today 8 September 2018, the Grande Museo del Duomo will remain open at the usual time but will allow all Florentines free access by presenting a valid identity document at the entrance.

Always your Michelangelo Buonarroti with his stories.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

Annunci
  • 18 febbraio: gratis i Musei del Bargello

    18 febbraio: gratis i Musei del Bargello

    🇮🇹Belle notizie in arrivo: il 18 febbraio i Musei del Bargello apriranno gratuitamente al pubblico per celebrare in grande stile l’anniversario della morte di Anna Maria Luisa de’ Medici… 🇬🇧Good news on the way: on 18 February the Bargello Museums will open free to the public to celebrate the anniversary of the death of Anna Maria Luisa de’ Medici in grand style…

  • La Scultura del Giorno: Amore e Psiche stanti di Canova

    La Scultura del Giorno: Amore e Psiche stanti di Canova

    🇮🇹La scultura del giorno che vi propongo oggi è Amore e Psiche stanti di Antonio Canova, il gruppo che ha per tema l’eterno conflitto fra l’amore e la psiche… 🇬🇧The sculpture of the day that I propose to you today is Cupid and Psyche by Antonio Canova, the group that has as its theme the eternal conflict between love and the psyche…

  • San Pietro: lo stemma papale della facciata

    San Pietro: lo stemma papale della facciata

    🇮🇹Quando ci si ritrova al cospetto della Basilica di San Pietro , si fa davvero fatica a notare ogni dettaglio. La sua imponenza e le tante opere che la decorano quasi stordiscono. La ragione lascia spazio all’emozione e ci si perde… 🇬🇧When you find yourself in front of St. Peter’s Basilica, it’s really hard to notice every detail. The grandeur of her and the many works that decorate her almost stun. Reason leaves room for emotion and we get lost…

Annunci

3 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: