Vai al contenuto
Annunci

Ero mancino

Per molto tempo i mancini non sono stati visti di buon occhio. Beh, come fidarsi d’altro canto di chi usa la mano del diavolo invece che quella benedetta da Dio? Non è un caso se anche adesso, quando c’è qualcosa di poco chiaro, si generalizza facendo riferimento a qualcosa di sinistro.

I giusti sederanno alla destra di Dio, c’è scritto nelle Sacre Scritture, e gli altri a sinistra. Un motivo sufficiente per guardar storto e tentare di emarginare chi con la sinistra lavorava, mangiava e sapeva crear prodigi. Ma non è roba di secoli e secoli fa: pure ai tempi vostri, perlomeno fino agli anni Settanta del Novecento, alle scuole primarie c’era l’abitudine di obbligare i bambini mancini a utilizzare la destra.

Perché vi parlo di tutto ciò? Beh, anch’io ero mancino e un occhio un po’ allenato lo può vedere anche nei miei primissimi lavori di scultura. Leggendo i segni lasciati dallo scalpello sul bassorilievo della Madonna della scala, sia l’impostazione dell’immagine che la lettura del rilievo è stato fatto da sinistra a destra, proprio come avrebbe fatto uno scultore mancino che tiene il mazzuolo con la sinistra e il ferro con la destra.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

124880873.drw18XIZ.jpg

I was left-handed

For a long time the left-handed people were not frowned upon. Well, how can you trust someone who uses the hand of the devil instead of the one blessed by God? It is no coincidence that even now, when there is something unclear, it is generalized by referring to something sinister.

The righteous will sit at the right hand of God, it is written in the Holy Scriptures, and the others on the left. A reason enough to look wrong and try to marginalize those who worked with the left, ate and knew how to create prodigies. But it is not something centuries and centuries ago: even in your time, at least until the seventies of the twentieth century, in primary schools there was the habit of obliging the left-handed children to use the right.

Why do I talk to you about all this? Well, I too was left-handed and a slightly trained eye can see it even in my earliest works of sculpture. Reading the marks left by the chisel on the bas-relief of the Madonna della Scala, both the setting of the image and the reading of the relief was done from left to right, just like a left-handed sculptor who holds the mallet with his left and iron with the right.

Your always Michelangelo Buonarroti and his stories

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: