Vai al contenuto

I libri che avevo a casa mia a Roma

Nella mia casa romana di Macel de’ Corvi, all’indomani della mia morte, arrivò di primo mattino il notaio Roberto Ubaldini, pronto a redigere un dettagliato inventario di tutto ciò che era rimasto fra quelle pareti.

Non trovò preziose stoffe, preziosi abiti né suppellettili di valore. C’erano stoviglie sbeccate, cocci di poco conto e coperte logore. Certo c’era anche una cassa di danari sotto il letto che avrebbero fatto la felicità del mio nipote Lionardo, pressoché erede universale di tutti i miei beni o quasi.

Annunci

A casa mia però dovevano esserci per forza di cose anche dei libri ma in notaio non ne registrò alcuno. Forse qualcuno che poteva essere stato più compromettente come il Beneficio di Cristo lo avevo fatto sparire da lungi ma altri molto probabilmente li avevo donati a Daniele da Volterra, mio fedelissimo collaboratore e amico fino alla fine dei miei giorni e pure dopo.

Fatto sta che Daniele non mi sopravvisse molto. Due anni dopo mi raggiunse in quest’al di qua, i  4 aprile 1566. Anche i suoi beni furono inventariati accuratamente e fra i suoi possedimenti vengono annotati

  • Un libro di varianti fogli d’architettura
  • Un Vitruvio coperto di raso rosso in stampa
  • Un Vitruvio legato in carta pecora
  • Un libro d’architettura scritto a mano
  • Un Dante in stampa in quarto legato in carta pecora
Annunci

Ora è assai strano che quei volumi così preziosi li avesse acquistati lui ma è assai più probabile che glie li avessi donati io. Che ci faceva Daniele con un paio di libri di architettura di quel calibro, uno dei quali addirittura manoscritto, se mai s’era interessato a quell’arte o con una preziosa edizione della Divina Commedia rilegata in carta pecora?

Non è azzardato pensare che quei libri fossero stati miei e che glie li avessi regalati prima di passare a miglior vita.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

The books I had at my home in Rome

In my Roman home in Macel de ‘Corvi, the day after my death, notary Roberto Ubaldini arrived early in the morning, ready to draw up a detailed inventory of everything that was left between those walls.

He did not find precious fabrics, precious clothes or valuable furnishings. There were chipped crockery, small shards and worn blankets. Of course there was also a chest of money under the bed that would have made my nephew Lionardo happy, almost universal heir of all my assets or almost.

Annunci

In my house, however, there were also books but he did not register any in the notary. Perhaps someone who could have been more compromising like the Benefit of Christ had made it disappear from afar but I had most likely given others to Daniele da Volterra, my most faithful collaborator and friend until the end of my days and even after.

The fact is that Daniele didn’t survive me much. Two years later he joined me in this side, on April 4, 1566. His possessions were also carefully inventoried and his possessions are noted

  • A book of architectural sheet variants
  • A Vitruvius covered in red satin in print
  • A Vitruvius tied in sheep’s paper
  • A handwritten architecture book
  • A Dante in quarter-print tied in sheep’s paper

Now it is very strange that he bought those precious volumes, but it is much more probable that I had given them to him. What was Daniele doing with a couple of architectural books of that caliber, one of which was even a manuscript, if he had ever been interested in that art or with a precious edition of the Divine Comedy bound in sheep’s paper?

It is not hazardous to think that those books had been mine and that I had given them to him before passing on to a better life.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Il Natale ai Musei Vaticani

    Il Natale ai Musei Vaticani

    🇮🇹In occasione del Santo Natale, nelle giornate del 10, del 17 e del 23 dicembre, i Musei Vaticani propongono un’eccezionale visita guidata alla scoperta del Presepe nell’Arte… 🇬🇧On the occasion of Holy Christmas, on 10, 17 and 23 December, the Vatican Museums offer an exceptional guided tour to discover the Crib in Art…

  • Documentario: Macchiaioli, una pittura rivoluzionaria

    Documentario: Macchiaioli, una pittura rivoluzionaria

    Se questo pomeriggio piove anche da voi e volete rimanere in casa a guardare qualcosa di bello e interessante, vi propongo questo interessante documentario dal titolo “Macchiaioli, una pittura rivoluzionaria”.

  • La carta che usavo per disegnare, scrivere lettere e annotare ricordi

    La carta che usavo per disegnare, scrivere lettere e annotare ricordi

    🇮🇹Se è nota la mia dimestichezza nello scegliere i marmi, meno celebre è la mia abilità nell’acquistare la carta che mi serviva quotidianamente per disegnare e scrivere le lettere che inviavo spesso e volentieri a parenti, amici, conoscenti e ai potenti del mondo dell’epoca… 🇬🇧If my familiarity in choosing marbles is known, less famous is my ability to purchase the paper that I needed every day to draw and write the letters that I often and willingly sent to relatives, friends, acquaintances and the powerful of the world of era…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: