Vai al contenuto

Il Quarto Stato di Volpedo a Palazzo Vecchio

Il 1 maggio, in occasione della Festa dei Lavoratori, arriverà a Palazzo Vecchio il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo.

Il celeberrimo dipinto di Giuseppe Pellizza da Volpedo verrà esposto temporaneamente nel Salone dei Cinquecento arrivando direttamente dal Museo del Novecento di Milano.

Annunci

Con i suoi cinque metri e 45 di larghezza per due metri e 93 centimetri di altezza, quest’opera fu pensata dall’artista dopo aver assistito alla protesta di un nutrito gruppo di operai nella sua città di Volpedo, nella provincia di Alessandria.

Il Quarto Stato fu dipinto fra 1898 e il 1901 e raffigura dei braccianti che marciano pacificamente per rivendicare i loro diritti.

Lo spostamento dell’opera
Annunci

In primo piano, distaccati dagli altri personaggi che affollano la scena, compaiono due uomini e una donna che tiene un bambino in braccio.

Avete tempo fino al 30 di giugno per vedere l’opera esposta nel Salone de’ Cinquecento a Palazzo Vecchio. Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Annunci

The Fourth Estate of Volpedo in Palazzo Vecchio

On 1 May, on the occasion of the Labor Day, the Quarto Stato di Pellizza da Volpedo will arrive at Palazzo Vecchio.

The famous painting by Giuseppe Pellizza da Volpedo will be temporarily exhibited in the Salone dei Cinquecento coming directly from the Museo del Novecento in Milan.

With its five meters and 45 wide by two meters and 93 centimeters high, this work was conceived by the artist after having witnessed the protest of a large group of workers in his city of Volpedo, in the province of Alessandria.

Annunci

The Fourth Estate was painted between 1898 and 1901 and depicts laborers marching peacefully to claim their rights.

In the foreground, detached from the other characters who crowd the scene, two men and a woman appear holding a child in her arms.

You have until June 30 to see the work exhibited in the Salone de ‘Cinquecento in Palazzo Vecchio. For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Le storie di San Francesco di Giotto nel documentario di Zeffirelli

    Le storie di San Francesco di Giotto nel documentario di Zeffirelli

    Se avete una manciata di minuti a disposizione e volete dedicarvi a qualcosa di bello, vi propongo questo interessante documentario dal titolo “Le storie di San Francesco di Giotto”..

  • Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    Io Canova: la nuova mostra dedicata al genio europeo

    🇮🇹In occasione dei 200 anni dalla morte di Antonio Canova, i Musei Civici di Bassano del Grappa ospitano una grande mostra a lui dedicata: “Io Canova, genio europeo”… 🇬🇧On the occasion of the 200th anniversary of Antonio Canova’s death, the Civic Museums of Bassano del Grappa are hosting a large exhibition dedicated to him: “Io Canova, European genius”…

  • Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    Quando si pensò di mettere il David nella Cappella dei Principi

    🇮🇹Sapete che ci fu un momento in cui il David rischiò di essere posto al centro della Cappella dei Principi? Uno smacco per me e pure per i Medici… vi racconto quell’incredibile storia 🇬🇧Do you know that there was a moment when the David risked being placed in the center of the Chapel of the Princes? A setback for me and also for the Medici … I’ll tell you that incredible story

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: