Vai al contenuto

Riapre oggi la Galleria dell’Accademia con un nuovo allestimento temporaneo

Oggi 6 maggio riapre i battenti al pubblico la Galleria dell’Accademia con un percorso museale completamente rinnovato.

Niente paura: il nuovo allestimento è solo temporaneo ed è stato reso necessario dai cantieri in corso per la ristrutturazione di alcune sezioni del museo. Durante i mesi di chiusura a causa della pandemia, nella Galleria dell’Accademia sono state movimentate oltre 600 opere, rivoluzionando così il percorso espositivo.

Photo © Massimo Sestini
Annunci

I gessi del Bartolini, suddivisi accuratamente per aree tematiche, adesso possono essere ammirati nel corridoio dei prigioni e ai lati della Tribuna del David. Se fino al momento le teste e i busti erano posti molto in alto nella gipsoteca, adesso sarà possibile apprezzarne le fattezze a distanza ravvicinata.

Riapre al pubblico anche il dipartimento degli Strumenti Musicali della Galleria dell’Accademia che ospita la collezione del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Al suo interno sono conservati circa cinquanta preziosi strumenti musicali come il violoncello e la viola tenore realizzata da Stradivari per Ferdinando de’ Medici, un altro violino Stradiari, un violoncello realizzato da Nicolò Amati e una spinetta e un clavicembalo, opere di Bartolomeo Cristofori.

Photo © Massimo Sestini
Annunci

I dipinti abitualmente visibili nella Sala del Colosso, da oggi saranno visibili nella parte della galleria dedicata alle esposizioni temporanee, ovvero gli ambienti delle ex-Fiorentine. Una nuova illuminazione consentirà di apprezzare al meglio le preziose opere come la Pala del Trebbio del Botticelli, la Tebaide di Paolo uccello e il Cassone Adimari dello Scheggia.

Alla fine del 2021 la Galleria dell’Accademia dovrebbe tornare ad essere visitabile nella sua totalità Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Il primo progetto per la facciata di San Lorenzo

🇮🇹Il disegno di cui vi parlo oggi oggi riguarda il primo progetto che presentai nel dicembre del 1516 a papa Leone X per la realizzazione della facciata della Basilica di San Lorenzo, tutt’oggi incompiuta
🇬🇧The drawing I am talking about today concerns the first project that I presented in December 1516 to Pope Leo X for the construction of the facade of the Basilica of San Lorenzo, which is still unfinished today.

La Bologna del Rinascimento: la mostra diffusa in città

🇮🇹A Bologna sta per arrivare dalla National Gallery di Londra il ritratto di Giulio II di Raffaello per la mostra “Giulio II e Raffaello. Una nuova stagione del Rinascimento a Bologna” e in città si apre la mostra diffusa in 9 tappe fondamentali
🇬🇧 The portrait of Julius II by Raphael is about to arrive in Bologna from the National Gallery in London for the exhibition “Julius II and Raphael. A new season of the Renaissance in Bologna” and the exhibition in 9 fundamental stages opens in the city

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: