Vai al contenuto

La scala a lumaca del Bramante

Papa Giulio II della Rovere, nel 1505, commissionò a Donato Bramante una scala che gli consentisse di arrivare al Cortile delle Statue e alla Villa di Innocenzo VIII senza dover attraversare il Palazzo Apostolico.

Una vera e propria scala privata che avrebbe permesso al papa in carica di muoversi agevolmente camminando poco ma che consentisse anche agli ospiti di arrivare fino alle sue stanze senza dare troppo nell’occhio.

Annunci

Due anni dopo la scala era già in costruzione ma il Bramante morì prima di averla ultimata. In un antico disegno di Marteen van Heemskerck che risale al 1532, si vede bene la scala in questione ancora da finire. Nel corso degli anni a seguire la scala perse il collegamento con l’esterno a causa delle strutture difensive che vennero edificate tutt’attorno, rimanendo però in funzione come scala di servizio.

La scala si snoda a spirale all’interno di un cilindro e ha un’altezza complessiva di 21 metri. Su ogni giro il Bramante pensò di posizionare otto colonne meno che nell’ultimo che ne ha solo la metà. Se le osservate bene vi accorgerete che le colonne sono di tre ordini diversi.

Annunci

La forma a spirale rende bene l’idea di ascensione e a questa sensazione di elevazione verso l’alto contribuisce anche la forma delle colonne. Visto che è l’altezza dei vari piani a stabilire l’altezza delle colonne, il Bramante pensò bene di creare un effetto scenico assottigliandole sempre di più mano a mano che la spirale sale.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti con i suoi racconti di bellezze assolute.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

LATEST POSTS

Annunci

Antonio Natali racconta Rosso Fiorentino e il Pontormo: ecco il VIDEO

Se anche da voi è caldo e non avete il coraggio di mettere il naso fuori di casa prima che le temperature comincino a scendere sul far della sera, vi propongo un’interessante conferenza di Antonio Natali…

I singolari studi per un cavallo

🇮🇹Non era mio interesse disegnare, dipingere né tantomeno scolpire animali. Certo ci sono delle eccezioni nella mia produzioni artistica come questi studi di cavalli…

🇬🇧It was not my interest to draw, paint or sculpt animals. Of course there are exceptions in my artistic productions such as these horse studies…

Torna visibile il pavimento della cattedrale di Siena

🇮🇹Lo stupefacente pavimento della cattedrale di Siena torna ad essere visibile al pubblico.
Realizzato in commesso marmoreo e graffito ha tante storie da raccontare a chi lo osserva: una per ogni tarsia.

🇬🇧The astonishing pavement of the Siena cathedral is once again visible to the public.
Made in marble and graffiti, it has many stories to tell to the observer: one for each inlay.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

2 Comments »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: