Vai al contenuto
Annunci

La stima che avevo per il Venusti

Marcello Venusti è conosciuto ai più per aver realizzato la copia su tavola del Giudizio Universale prima che la censura lo deturpasse. Non è dato sapere con certezza il momento esatto in cui arrivò a Roma questo artista da me apprezzato ma fatto sta che nel 1541 già era era al lavoro: stava studiando e disegnando il Giudizio Universale.

Nino Sernini, ambasciatore dei Gonzaga a Roma, in una lettera scritta al cardinale Ercole non fa mistero del fatto che i Gonzaga volessero avere i disegni del Giudizio fatti proprio dal Venusti in quel frangente. Stimavo quel giovane talentuoso, così attratto gli affreschi miei e dalle buone speranze.

La mia stima nei suoi confronti lo aiutò in qualche modo ad essere notato dai potenti del momento tanto che gli arrivò l’importante commissione dei Farnese nel 1549: la copia su tavola dell’intero Giudizio Universale.

Nel corso degli anni poi in Venusti dipinse diverse tavole facendo riferimento ai miei disegni come ad esempio la Madonna del Silenzio oggi conservata nel Museum der Bildenden Kunste di Leipzig.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti

The esteem I had for the Venusti

Marcello Venusti is known to most people for having made the panel copy of the Last Judgment before the censorship disfigured him. It is not known with certainty the exact moment when this artist appreciated by me arrived in Rome but the fact is that in 1541 he was already was at work: he was studying and drawing the Last Judgment.

Nino Sernini, ambassador of the Gonzagas in Rome, in a letter written to Cardinal Ercole makes no secret of the fact that the Gonzagas wanted to have the drawings of the Judgment made precisely by Venusti in that predicament. I valued that talented young man, so attracted to my frescoes and to my good hopes.

My esteem for him helped him in some way to be noticed by the powerful of the moment, so much so that he received the important Farnese commission in 1549: the copy on board of the entire Last Judgment.

Over the years he then painted several tables in Venusti, referring to my drawings, such as the Madonna del Silenzio, now preserved in the Museum der Bildenden Kunste in Leipzig.

Your always Michelangelo Buonarroti and his stories

Annunci

1 commento »

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: