La separazione delle acque

Nel riquadro che raffigura l’episodio della Genesi della Separazione delle Acque, affrescai un Dio in volo possente ma leggero, accompagnato da tre angeli. Si protende verso chi osserva con uno slanci prospettico assai ardito. “Si vede in quella volta una figura che scorta, e dove tu camini per la cappella, continuo gira, e si voltan per ogni verso” scrisse Vasari proprio in merito a questa rappresentazione dell’Eterno.

Dio guarda verso il basso le acque che sta separando dalle terre con la sola imposizione delle mani. Pennellate fluide e veloci modellano le forme e creano variazioni tonali  per dar volume alle vesti e ai corpo raffigurati. Un questo riquadro non sono presenti ripensamenti e ai quattro ignudi che lo circondano diedi aspetti e atteggiamenti completamente differenti gli uni dagli altri.

Questo riquadro fa parte delle tre scene della creazione nelle quali la figura di Dio è predominante. In tutte e tre i riquadri Dio indossa la medesima veste viola che non cela le sue forme corporee ma bensì le sottolinea e le mette ben in evidenza.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

Earth_Water's_separation.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...