Vai al contenuto
Annunci

Piazzale Michelangelo: la storia

Oggi fa assai caldo e ho pure litigato con Canova. E’ presuntuoso e vuole sempre avere l’ultima parola quando si parla di scultura. E’ mai possibile? Già mi tocca sopportarlo da un par di secoli a questa parte ma da lì a ascoltare le sue disquisizioni ce ne passa!

Canova a parte vi volevo raccontare un po’ la storia di Piazzale Michelangelo a Firenze e delle copie che la sovrastano.

Ebbene, era il 25 giugno del 1873 quando venne inaugurato il David che tutt’ora troneggia al centro del Piazzale. In origine quell’opera lì avrebbe dovuto essere sistemata al posto del David originale, per riempire il buco visivo lasciato dopo il suo trasferimento definitivo dentro la tribuna dell’Accademia.

Fatto sta che ai fiorentini non gli garbava. Rimase in pazza della Signoria per un po’ ma alla fine si decise di toglierla. Il colore del bronzo era un cazzotto in un occhio per tutti coloro che erano avvezzi a guardare i riverberi del marmo.

Servirono nove paia di buoi per trasportare il David di bronzo lungo il viale dei Colli fino a Piazzale Michelangelo.

Fu posizionato al centro della piazza, assieme alle copie in bronzo delle quattro ore del giorno.

Giuseppe Poggi fu l’architetto che si dedicò alla riqualificazione di questa zona quando Firenze divenne capitale d’Italia. Dal piazzale si ammira Firenze per intero.

Cercate l’epigrafe scritta bene in mostra là sopra: “Giuseppe Poggi, architetto fiorentino volgetevi attorno ecco il suo monumento MCMXI”

Il vostro Michelangelo Buonarroti, eternamente appassionato e appassionante

piazzale-michelangelo-3

Piazzale Michelangelo: history

Today it is very hot and I also had a fight with Canova. It is presumptuous and always wants to have the last word when it comes to sculpture. Is it ever possible? Already I have to endure it for a couple of centuries now, but from there to listen to his disquisitions there goes!

Apart from Canova, I wanted to tell you a little about the history of Piazzale Michelangelo in Florence and the copies that dominate it.

Well, it was June 25th 1873 when the David was inaugurated which still stands at the center of the Piazzale. Originally that work there should have been placed in place of the original David, to fill the visual hole left after its final transfer into the Academy gallery.

The fact is that he didn’t like the Florentines. She remained mad about the Signoria for a while but finally decided to take it off. The color of the bronze was a punch in one eye for all those who were accustomed to looking at the reverberations of marble.

Nine pairs of oxen were needed to carry the bronze David along Viale dei Colli to Piazzale Michelangelo.

It was placed in the center of the square, along with the bronze copies of the four hours of the day.

Giuseppe Poggi was the architect who dedicated himself to the redevelopment of this area when Florence became the capital of Italy. From the square you can admire Florence in its entirety.

Look for the epigraph well written on display above: “Giuseppe Poggi, Florentine architect, turn around here is his MCMXI monument”

Your Michelangelo Buonarroti, eternally passionate and exciting

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: