Vai al contenuto

La Sibilla Eritrea e Noè

Sotto la scena del Sacrificio di Noè decisi di raffigurare la Sibilla Eritrea. Quella scelta non fu frutto del caso. Volevo con questa rappresentazione rimandare col pensiero gli spettatori al fatto che proprio la Sibilla Libica fosse la nuora di Noè. Lei aveva previsto il giorno del Giudizio Universale. E’ un po’ il simbolo dello stretto legame fra Vecchio e Nuovo Testamento così come fra l’antichità classica e il cristianesimo.

Erythraean

Le sibille simboleggiano le civiltà di cui facevano parte. Per esempio quella eritrea era l’esponente della civiltà ionia mentre la Grecia aveva la sibilla Delfica. L’Impero Persiano affidava la lettura dell’oracolo alla sibilla persiana mentre la Cumana era romana. Infine, la sibilla Libica era quella che prediceva il futuro nel continente africano.

La mia Sibilla Eritrea è seduta. Presenta una posizione superiore aperta mentre accavalla le gambe girandole in posizione laterale. Con la mano sinistra sfoglia le pagine del suo librone del futuro mentre i genietti, uno dei quali in semi ombra, soffiano sulle lampade per farle lume.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Piazzale Michelangelo e San Miniato diventano patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO

Da oggi 28 luglio 2021 anche Piazzale Michelangelo con le rampe del Poggi, l’Abbazia di San Miniato, la chiesa di San Salvatore al Monte, il giardino delle rose e quello dell’iris fanno parte del patrimonio mondiale dell’umanità.

Il lago di Isola Santa

Un bacino artificiale, tetti di ardesia, casette in pietra e boschi di castagno: è la sintesi di Isola Santa, un borgo suggestivo che sembra uscito da un racconto dei fratelli Grimm.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

3 Comments »

  1. L’ha ribloggato su MM's Bloge ha commentato:
    Arte, Cappella Sistina, Michelangelo Buonarroti, Sibilla Eritrea Vatican

    Sub scena Jertfei lui Noe se dezvăluie Sibilla Eritreea. Această alegere nu a fost accidentală pentru că Sibyl a fost de origine libiană, fiica lui Noe. Ea a planificat ziua Judecății. Este un pic de simbol al legăturii strânse dintre Vechiul și Noul Testament şì între antichitatea clasică și creștinism.

    Sibile simbolizează civilizația din care făceau parte. De exemplu, că a fost Eritreea exponentul Ionia civilizației în timp ce Grecia a avut Delfi Sibyl. Imperiul Persan a încredințat citirea oracolului a persan Sibyl Cumana în epoca romană. În cele din urmă, libian Sibyl a fost cel care a prezis viitorul continentului african.

    Dar aici, Sibilla Eritreea stă. Ea are o poziție superioară, cu mâna stângă transformă paginile cărții sale de viitor, în timp ce geniile, una dintre ele în umbra parţială, suflă peste lămpi pentru a le face lumină.

    "Mi piace"

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: