Vai al contenuto

8 dicembre: l’Immacolata nel mondo dell’arte

Oggi 8 dicembre si celebra in tutto il mondo la giornata dedicata all’Immacolata Concezione della Vergine Maria.

Fu papa Pio IX che proclamò questo dogma in tempi relativamente recenti proclamando in una bolla pontificia l’8 dicembre del 1854 “La beatissima Vergine Maria nel primo istante della sua concezione, per una grazia ed un privilegio singolare di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, è stata preservata intatta da ogni macchia del peccato originale”.

Annunci

Per quel che mi riguarda non raffigurai Sant’Anna gravida ma preferii affiancare le due donne già adulte in qualche schizzo come quello che vedete nella foto sopra che si trova al Museo del Louvre.

Ci sono però molto altri artisti che hanno voluto dedicare al tema meravigliosi dipinti come ad esempio Luca Giordano. Aveva 31 anni quando i Cappuccini di Cosenza gli commissionarono proprio un dipinto con l’Immacolata Concezione mettendogli in mano un anticipo di 50 ducati.

La Vergine a capo chino riceve Gesù nel grembo attraverso l’imposizione della mano sinistra del Padre Eterno mentre con la sinistra indica la Croce: il destino già segnato del Figlio.

Annunci

Al Museo del Prado invece si può ammirare la delicata Concezione di Bartolomé Esteban Murillo del 1678. E’ un olio su tela con la Vergine circondata da una spirale di putti tipicamente barocchi.

La Madonna poggia i piedi su una nuvola sospesa e sfoggia una veste bianca e un mantello di un bel blu intenso. Ha i capelli sciolti e l’aureola è formata da una luce che irradia dal suo capo.

Annunci

Molto elegante e bella anche l’Immacolata dipinta a olio su tela da Giambattista Tiepolo fra il 1767 e il 1679. La Vergine è circondata da putti mentre calpesta un serpente: simbolo della vittoria sul diavolo. Come in altri dipinti legati a questo tema, si vedono rose e gigli, emblema della purezza, verginità e dell’amore della Madonna.

Questa opera fa parte delle sette pale d’altare che furono richieste al Tiepolo da Carlo III, re di Spagna, nel marzo del 1767, da collocare all’interno della chiesa di San Pasqual di Aranjuez. Oggi il dipinto fa parte delle collezioni del Museo del Prado.

Annunci

Anche Guido Reni dipinse nel 1642 un’Immacolata Concezione che oggi si trova nella chiesa di San Biagio a Forlì.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta augurandovi una serena giornata.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

31 luglio 1873: inizia il trasloco del David verso la Galleria dell’Accademia

Il 31 luglio ebbe inizio il lungo e difficoltoso trasloco del David da Piazza della Signoria verso la Galleria dell’Accademia.

Il lago di Isola Santa

Un bacino artificiale, tetti di ardesia, casette in pietra e boschi di castagno: è la sintesi di Isola Santa, un borgo suggestivo che sembra uscito da un racconto dei fratelli Grimm.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: