Vai al contenuto

Video: il restauro della Pietà dopo l’attentato

“Sono Gesù Cristo, risorto della morte” sbraitava Laszlo Toth sferrando martellate alla Pietà Vaticana. Quella domenica dell’21 maggio del 1972 tentò di distruggere il mio capolavoro danneggiandolo pesantemente prima di essere fermato.

In questo video che propongo a seguire potrete rivivere tutta la drammaticità di quel momento così pesante da sopportare. Le immagini della Pietà senza un braccio e con il folto deturpato sono un colpo al cuore. Guardate il video delle Teche Rai dall’inizio alla fine per vedere le fasi del restauro che hanno reso possibile riportare la scultura alla sua bellezza originaria.

Il sempre vostro Michelangleo Buonarroti e i suoi racconti

Annunci

Video: the restoration of the Pietà after the attack

“I am Jesus Christ, risen from the dead” ranted Laszlo Toth, hammering at the Vatican Pietà. That Sunday of 11 May 1972 he tried to destroy my masterpiece by damaging it heavily before being stopped.

In this video I propose you to follow you can relive all the drama of that moment so heavy to bear. The images of the Pietà without an arm and with the disfigured bush are a blow to the heart. Watch the video of the Teche Rai from beginning to end to see the phases of the restoration that made it possible to bring the sculpture back to its original beauty.

Your always Michelangleo Buonarroti and his stories

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Annunci

Ecco cosa risposi al Re di Francia

Non mi sarebbe dispiaciuto lavorare anche per il Re di Francia Francesco I ma il tempo non mi bastava nemmeno per portare a termine i lavori che avevo già in carico.

Soffrivo di calcoli renali

I calcoli renali per anni mi hanno tormentato. Ai miei tempi si chiamava il male della renella ma sempre di calcoli si trattava. Ci furono un paio di momenti particolarmente difficili durante i quali non potetti fare a meno di fermarmi e interrompere momentaneamente i lavori agli affreschi della Cappella Paolina.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: