Skip to content
Annunci

L’alma sbigottita

Se costei gode e tu solo, Amor, vivi
de’ nostri pianti, e s’io, come te, soglio
di lacrime e cordoglio
e d’un ghiaccio nutrir la vita mia;
dunche, di vita privi
saremo da mercé di donna pia.
    Meglio il peggio saria:
contrari cibi han sì contrari effetti
c’a lei il godere, a noi torrien la vita;
tal che ‘nsieme prometti
più morte, là dove più porgi aita.
    A l’alma sbigottita
viver molto più val con dura sorte
che grazia c’abbi a sé presso la morte.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi antichi versi

temp_regrann_1525411124650.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: