Skip to content
Annunci

Categoria: poesie

‘L mie passato m’è presente

Mentre che ‘l mie passato m’è presente, sì come ognor mi viene, o mondo falso, allor conosco bene l’errore e ‘l danno dell’umana gente: quel cor, c’alfin consente a’ tuo […]

El mondo è cieco

Non sempre a tutti è sì pregiato e caro quel che ‘l senso contenta, c’un sol non sia che ‘l senta, se ben par dolce, pessimo e amaro.     Il buon […]

Sul far della sera

Ancora qualche ora di luce e poi sarà di nuovo notte: un’altra notte da far scorrere fra pensieri, angustie e voli pindarici. Sul far della sera è mia abiturine risfogliare […]

S’appresso m’ardi e nel partir m’uccidi

 I’ mi credetti, il primo giorno ch’io mira’ tante bellezze uniche e sole, fermar gli occhi com’aquila nel sole nella minor di tante ch’i’ desio.     Po’ conosciut’ho il fallo e […]

Il vento il foco accende

S’i’ vivo più di chi più m’arde e cuoce, quante più legne o vento il foco accende, tanto più chi m’uccide mi difende, e più mi giova dove più mi […]

L’occhio è offeso da chi troppo splende

    Non posso non mancar d’ingegno e d’arte a chi mi to’ la vita con tal superchia aita, che d’assai men mercé più se ne prende.     D’allor l’alma mie parte com’occhio […]

Debile vecchio, è tardi

No’ salda, Amor, de’ tuo dorati strali fra le mie vecchie ancor la minor piaga, che la mente, presaga del mal passato, a peggio mi traporti.     Se ne’ vecchi men […]

Sol per divina legge

S’è ver, com’è, che dopo il corpo viva, da quel disciolta, c’a mal grado regge sol per divina legge, l’alma e non prima, allor sol è beata; po’ che per […]

Col tuo sangue l’alme purghi e sani

   Non più per altro da me stesso togli l’amor, gli affetti perigliosi e vani, che per fortuna avversa o casi strani, ond’e’ tuo amici dal mondo disciogli,     Signor mie car, […]

‘L cor gli cinge

Quand’il servo il signor d’aspra catena senz’altra speme in carcer tien legato, volge in tal uso el suo misero stato, che libertà domanderebbe appena.     E el tigre e ‘l serpe […]

Non ha l’ottimo artista alcun concetto…

   Non ha l’ottimo artista alcun concetto c’un marmo solo in sé non circonscriva col suo superchio, e solo a quello arriva la man che ubbidisce all’intelletto.     Il mal ch’io fuggo, […]

Morend’io morrà vostra leggiadria

Quante più par che ‘l mie mal maggior senta, se col viso vel mostro, più par s’aggiunga al vostro bellezza, tal che ‘l duol dolce diventa.     Ben fa chi mi […]

Serra ‘l petto e poi par che si spanda,

Buon inizio di giornata a tutti voi e buona domenica. Stamani è ghiacciata anche l’acqua nella ciotola del gatto del Foscolo: un ritorno di fiamma dell’inverno che ha strinato tutte […]

Le fallace speranze e ‘l van desio

Buongiorno a tutti i miei fedeli lettori. Stamani voglio cominciare la giornata con qualche verso rispescato dalla memoria. Oilmè, oilmè, ch’i’ son tradito da’ giorni mie fugaci e dallo specchio […]

Le mille anime dei veri amanti

Qui son morto creduto; e per conforto del mondo vissi, e con mille alme in seno di veri amanti; adunche a venir meno, per tormen’ una sola non son morto. […]

L’amo più c’allor

 – Deh dimmi, Amor, se l’alma di costei fusse pietosa com’ha bell’ il volto, s’alcun saria sì stolto ch’a sé non si togliessi e dessi a lei?     E io, che […]