Skip to content
Annunci

La resurrezione dei corpi

Mentre i beati ascendono al cielo e i dannati vengono trascinati negli inferi dai demoni, i defunti vengono risvegliati lentamente dal loro sonno. Nel Giudizio Universale questa è la scena meno concitata di tutte le altre. Gli angeli, con il suono delle loro trombe, ridestano i morti che poco a poco si rendono conto di cosa sta accadendo tutt’attorno.

Riemergono dal terreno, sollevano pietre tombali e tornano a veder la luce riconquistando un aspetto umano. In tanti ancora sono avvolti dai sudari e qualcuno per il momento è ancora un mucchio di ossa in attesa di riavere indietro le carni.

Le luci chiare fanno pensare a un paesaggio visto di mattino presto. Mentre quasi tutto il grande affresco del Giudizio è stato realizzato con l’utilizzo dei cartoni a spolvero, in questa parte le figure sono state riportate sull’intonaco fresco con l’incisione.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi quasi quotidiani racconti

Michelangelo,_giudizio_universale,_dettagli_35.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: