Asa, Iosaphat e Ioram

La lunetta e la vela superiore raffiguranti Asa, Iosaphat e Ioram le affrescai appena rimontai i ponteggi dopo la parziale scopertura della volta, fra il 1511 e il 1512. Le figure qui appaiono assai più grandi rispetto alle prime lunette.

Fateci caso: le targhe che riportano i nomi degli antenati, nella seconda parte della volta sono assai più semplici, poco elaborate. Fu una scelta tecnica dovuta soprattutto alle continue pressioni di papa Giulio II che voleva veder presto conclusi i lavori nella Cappella Sistina. Secondo me aveva paura di morire prima di poter veder la sua commissione completata!

 

michelangelo-the-ancestors-of-christ-asa-josaphat-joram-art-print-poster

La signora di destra con i tre bambini è un po’ la classica personificazione della carità. Ha un’espressione assai assorta e mentre sostiene con entrambe le mani due bambini, ne allatta un terzo. Il bambino che la abbraccia  con più vigore è Ioram.

michelangelo_-_sistine_chapel_ceiling_-_asa_-_jehoshaphat_-_joram

L’uomo avvolto nel mantello arancione è Iosaphat, un personaggio tanto abile nell’accumulare denaro quanto avido. Per lui ideai un profilo caricaturale col naso a becco d’acquila, un pomo d’Adamo assai sporgente e labbra che pare suggeriscano una dentatura assente. I suoi pantaloni rievocano un abbigliamento orientaleggiante così come il copricapo. E’ tutto indaffarato ad annotare i suoi conti con una cannuccia sopra una piccola pergamena. Di questa figura esiste uno studio che vi propongo a seguire.

Michelangelo Buonarroti - Studio per la figura a sinistra nella lunetta di Asa - Iosaphat - Ioram.png

Nella vela immediatamente sopra la vela affrescai una signora tutta ripiegata su sé stessa. E’ seduta sopra una bisaccia e pare avere un’atteggiamento a metà fra la stanchezza e la disperazione. Sullo sfondo un bambino si avvicina a lei e pare voglia quasi consolarla. Il bambino è stato interpretato come Asa che da adulto, come viene narrato nelle Sacre Scritture, divenne un distruttore di idoli pagani. La figura adulta che si intravede dietro le spalle della donna è Adbio, il padre del piccolo.

63faebda2ef30aec2dbaffd32b7d767d

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e le sue lunette

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...