Scoperte e curiosità sul restauro degli affreschi paolini

I primi test di pulitura sui miei affreschi della Cappella Paolina vennero effettuati nel 2003 ma già erano stati preceduti da due interi anni di indagini scientifiche. I grandi affreschi presentavano uno stato conservativo differente: mentre i danni più grandi della Conversione di Saulo erano dovuti principalmente all’esposizione dei cambi climatici, la Crocifissione di San Pietro era stata tutta bucherellata con  una serie di chiodi, sporcata con cera e graffiata in  molte parti.

Il restauro del San Pietro fu affidato a Maurizio de Luca mentre quello della scena che ha per protagonista San Paolo a Maria Ludmila Pustka. E’ stato un intervento assai complicato considerando anche il fatto che non adoperai solo la tecnica dell’affresco ma dipinsi pure a mezzo fresco e a secco.

La scena della Crocifissione di Pietro la stravolsi completamente quando oramai l’avevo già affrescata, un po’ come feci per il Mosè. Cambiai l’impostazione prospettica della croce ruotando il braccio orizzontale verso l’alto, dipingendo al contempo a secco una nova mano a Pietro. Per rendere la scena più impattante e suggestiva voltai il capo all’apostolo fino a farlo guardare un eventuale spettatore in maniera frontale.

Sebbene San Pietro da secoli presentasse tutti e quattro i chiodi della crocifissione e un panneggio censorio a coprirgli i genitali, non fui io a dipingerli. Vennero aggiunti negli anni successivi. Questo è stato possibile dedurlo grazie a una serie di copie a stampa di artisti di fine Cinquecento e da un disegno eseguito nei medesimi anni.

Nella Conversione poi i restauratori sono riusciti a togliere quella sorta di presepe orientaleggiante ridipinto chissà come e chissà da chi proprio sopra la mia città di Damasco dipinta a secco sopra le colline dello sfondo realizzate a buon fresco.

Le ultime pennellate che diedi nella mia vita furono quelle che formarono il gruppo delle dolenti situate ai piedi della croce di San Pietro.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti

mich-s-pete

michelangelo_paolina_martirio_di_san_pietro_01-custom

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...