Vai al contenuto
Annunci

Studi di notte con insolita compagnia

I miei studi anatomici effettuati dal vero sui cadaveri iniziarono molto presto. Avevo diciassette anni quando, dopo la morte del Magnifico, ebbi la possibilità di sezionare tutti i cadaveri che volevo presso il convento di Santo Spirito. Avevo ottenuto il nulla osta dal priore Lapo Bicchiellini grazie all’intercessione di Piero de’ Medici ma credo che m’avrebbe aperto le porte dell’obitorio anche senza intermediari.

I corpi arrivavano continuamente dall’ospedale maschile del medesimo convento e passavo ore e ore a studiarli. Non mi limitavo ad osservare tutta la muscolatura una volta eliminato lo strato epiteliale ma cercavo di capire tirando i tendini quali muscoli si sarebbero contratti e quali rilassati. Insomma, un lavoro complicato, difficile non solo dal punto di vista oggettivo ma anche perché l’odore che c’era in quel luogo continuo ancora a sognarlo adesso così come mi sogno quei corpi che mi tolsero l’appetito per il resto dei miei giorni mortali.

Erano più le notti che trascorrevo in compagnia dei corpi squartati che quelle che dormivo in luoghi meno angusti. Perché frequentavo l’obitorio soprattutto di notte? Era vietato sezionare i corpi se non in rari casi e per scopi medici. Si rischiava di essere accusati di negromanzia e con l’inquisizione ai miei tempi c’era ben poco da scherzare.

Capitò che durante i miei studi anatomici dal vero sezionassi senza saperlo il corpo di un Corsini. La famiglia Corsini era parecchio facoltosa e potente. Quando i familiari del povero ragazzo deceduto prima del tempo vennero a sapere del fatto volevano uccidermi. Si recarono al cospetto del gonfaloniere di giustizia Pier Soderini per chiedere un suo intervento ma lui quasi si mise a ridere rispondendo che avevo sezionato i corpo solo per acquisire maggiori conoscenze per l’arte mia.

10-il-fanciullo-micherlangelo-hermitage-san-pietroburgo-2004-1-992x637

Studies at night with unusual companionship

My true anatomical studies of cadavers began very early. I was seventeen when, after the death of the Magnificent, I had the opportunity to dissect all the bodies I wanted at the convent of Santo Spirito. I had obtained the clearance from the prior Lapo Bicchiellini thanks to the intercession of Piero de ‘Medici but I believe that the doors of the mortuary would have opened to me even without intermediaries.

The bodies came continuously from the male hospital of the same convent and spent hours and hours studying them. I did not limit myself to observing all the musculature once the epithelial layer had been eliminated, but I tried to understand by pulling the tendons which muscles would contract and which were relaxed. In short, a complicated job, difficult not only from the objective point of view but also because the smell that was in that place still continues to dream it now as I dream those bodies that took away my appetite for the rest of my days deadly.

It was more the nights that I spent in company of the quartered bodies than those that I slept in less narrow places. Why did I frequent the morgue especially at night? It was forbidden to dissect bodies except in rare cases and for medical purposes. There was a risk of being accused of necromancy and with the inquisition in my time there was little to joke about.

It happened that during my anatomical studies from life I dissected without knowing the body of a Corsini. The Corsini family was very wealthy and powerful. When the family members of the poor boy died earlier they learned of the fact they wanted to kill me. Pier Soderini went to the Gonfaloniere of Justice to ask for his intervention, but he almost laughed, answering that I had dissected the body only to acquire more knowledge for my art.

Your always Michelangelo Buonarroti and his stories

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: