Vai al contenuto

Caron dimonio con occhi di bragia

Caron dimonio, con occhi di bragia
loro accennando, tutte le raccoglie;
batte col remo qualunque s’adagia.

Questi sono i versi che Dante scrisse nel Canto III dell’Inferno e queste sono le parole che volli trasporre in affresco nel Giudizio Universale.

Guardate gli occhi del mio Caronte a distanza ravvicinata: vi renderete conto che ha le sclere iniettate di sangue proprio come secolo prima scriveva Dante facendo riferimento agli occhi di bragia.

Annunci

Non c’è pietà nello sguardo di Caronte. Brandendo il remo butta giù dalla barca alata i dannati destinati agli inferi. Nel suo arduo compito viene assistito da spietati demoni che con i loro bastoni uncinati trascinano nell’inferno coloro che mai vedranno la salvezza.

Un demone più sadico degli altri, azzanna il polpaccio d’un dannato e lo trascina con sé.

Annunci

Il volto di Caronte mostra la tecnica con la quale trasferii il disegno dal cartone all’intonaco fresco. Vedete tutte quelle linee? Ebbene sono quelle della tecnica dell’incisione: più rapida dello spolvero ma meno dettagliata.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Annunci

Charon the demon, with the eyes of glede

Charon the demon, with the eyes of glede,
Beckoning to them, collects them all together,
Beats with his oar whoever lags behind.

These are the verses that Dante wrote in Canto III of Hell and these are the words that I wanted to transpose into the fresco in the Last Judgment.

Look at the eyes of my Charon at close range: you will realize that he has bloodshot sclera just as Dante wrote a century earlier referring to the eyes of bragia.

There is no mercy in Charon’s gaze. Brandishing the oar he throws off the winged boat the damned destined for the underworld. In his arduous task he is assisted by ruthless demons who with their hooked sticks drag those who will never see salvation into hell.

A more sadistic demon than the others, he bites the calf of a damned and drags him with him.

Charon’s face shows the technique with which I transferred the drawing from the cardboard to the fresh plaster. Do you see all those lines? Well, they are those of the engraving technique: faster than dusting but less detailed.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by giving you an appointment at the next posts and on social networks.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Rembrandt ritrovato? L’Adorazione dei Magi a Palazzo Medici Riccardi

    Rembrandt ritrovato? L’Adorazione dei Magi a Palazzo Medici Riccardi

    🇮🇹Il prezioso dipinto che raffigura L’Adorazione dei Magi sarà esposto a Palazzo Medici Riccardi dall’8 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023. Un capolavoro di Rembrandt dato per perduto che torna alla luce? 🇬🇧The precious painting depicting The Adoration of the Magi will be exhibited at Palazzo Medici Riccardi from 8 December 2022 to 29 January 2023. A lost masterpiece by Rembrandt that comes back to light?

  • Le Opere del Natale: l’Adorazione dei Pastori di George de La Tour

    Le Opere del Natale: l’Adorazione dei Pastori di George de La Tour

    🇮🇹L’Opera del Natale che vi propongo oggi è l’Adorazione dei Pastori dipinta a olio su tela da Georges de La Tour nel 1644… 🇬🇧The Christmas Work that I propose to you today is the Adoration of the Shepherds painted in oil on canvas by Georges de La Tour in 1644…

  • Infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici

    Infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici

    🇮🇹Le copiose piogge degli ultimi giorni hanno provocato importanti infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici… 🇬🇧The copious rains of the last few days have caused important infiltrations of water into the Sala Regia of the Apostolic Palaces…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: