La Leda con cigno

Durante l’assedio di Firenze da parte delle truppe imperiali, il duca di Ferrara Alfonso d’Este mi commissionò la Leda col cigno. Correva l’anno 1529 e il duca voleva decorare la sua dimora con un’opera mia. C’eravamo conosciuti anni prima, quando il Pontefice gli concesse di abbarbicarsi su per i ponteggi della Sistina per guardare da vicino la volta in fase di realizzazione.

L’opera mi venne assai bene. Era un dipinto di notevoli dimensioni che comprendeva la raffigurazione dei due protagoniste delle uova dalle quali sarebbero nati Castore e Polluce. Il duca inviò un garzone a prelevarla e appena la vide esclamò “oh, è poca cosa”.

Secondo voi avrei potuto affidare un’opera del genere a chi non la apprezzava? Lo mandai via a mani vuote “Voi farete questa volta mala mercanzia per il vostro signore. Levatevi dinnanzi”.

Regalai la Leda col cigno ad Antonio Mini che anni dopo la cedette, assieme ad altri schizzi miei, al Re di Francia guadagnando un po’ di danari per fare la dote alle due sorelle.

Le vicende che si susseguirono negli anni non ve le sto a raccontare ma vi posso dire che il dipinto è stato distrutto.

Già, nel 1691, la Regina madre d’Anna d’Austria la fece ardere alla stregua di una torcia perché la considerava troppo carica di eros.

Se volete farvi un’idea di come fosse il mio dipinto, esistono tutt’oggi degli studi miei e una copia attribuita al Rosso Fiorentino.

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti.

download

Advertisements

3 thoughts on “La Leda con cigno

  1. Signoria Vostra è geniale cotanto la materia ivi trattata. Speranzosa di poter mandarvi missiva privata, al momento i moderni meccanismi qui mi paiono oscuri e ahimè tosto non trovo maniera di poter contattarvi in separata sede.
    Sentitamente stupita del lavoro vostro, mi congedo salutandovi dal profondo,
    -una moderna suddita del regno Este-

    Liked by 1 persona

  2. Pingback: La Leda con cigno | ariannafornasari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...