Skip to content
Annunci

E adesso dove lo trovo un caminetto acceso a Firenze?

Eccoci di nuovo qua a fare i conti con la giornata che ormai sta volgendo al termine. Chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto, direbbe qualcuno. Chissà se poi alla fine è davvero così.

Me ne vado a spasso per Firenze e osservo le vie che poco a poco si stanno svuotando. I turisti si ritirano negli alberghi mentre chi qui abita tutto l’anno se ne va a casa sua. Si sta facendo sempre più freschina l’aria e io davanti a un bel caminetto acceso mi ci scalderei volentieri. Altro che stufe moderne e diavolerie varie. Chi m’invita a veglio? Io porto i vino bono, qualche storia da raccontare e le tasche piene di ricordi. Cosa voglio in cambio? Niente, solo la vostra compagnia… in fondo, dopo aver tanto dato all’arte avrò pure diritto a passare una serata a scaldarmi l’ossa dinnanzi a un focolare acceso, non vi pare?

In attesa dei vostri inviti, vi saluto e continuo a vagare per una Firenze sempre più lontana dal mio modo di essere, da quello che son stato.

Il vostro affezionato Michelangelo Buonarroti.

images (1)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: