Vai al contenuto
Annunci

Cappella Sistina:la trionfale inaugurazione della volta

Per affrescare la volta della Cappella Sistina mi ci vollero quattro anni interi. Ci rimisi di salute a star arrampicato su quei ponteggi respirando pigmenti a tutto spiano e assumendo posizioni che nemmeno un contorsionista bravo potrebbe mantenere per un così lungo tempo.

Appena terminata l’opera, mi feci aiutare a smontare i ponteggi rimasti in piedi per permettere al Papa di portare avanti la macchina organizzativa dell’inaugurazione tanto attesa.

Fatto sta che per il 31 ottobre del 1512, la vigilia di Ognissanti, venne messa in piedi una festa che nemmeno i più abili creatori di contemporanei potrebbero immaginare.

Giulio II ospitò alla sua mensa numerosi prelati e altre autorità del tempo. Durante il banchetto luculliano fece recitare due commedie in onore dell’oratore di Parma. Poco dopo, a pancia piena, il Papa si avviò verso la Cappella con un seguito di 17 cardinali vestiti di tutto punto.

Lo splendore a cui i si trovarono ad assistere i primi visitatori, suscitò tanto clamore che nelle strade attigue era tutto un chiacchierare degli affreschi. I cronisti del tempo non si lasciarono sfuggire l’occasione per raccontare, a loro modo, quanto avevano visto dipinto sulla volta della Cappella Sistina.

Tutto quel successo non poteva che farmi piacere data l’enorme fatica che avevo speso in quattro interminabili anni di lavoro continuativo. In particolare ho avuto a cuore le parole che Antonio Billi volle dedicare a me e alla colossale impresa:

“ha volsuto a tutto il mondo mostrare che tutti li altri gli sono inferiori, et tutti quegli che vogliono di tale arte essere chiamati maestri, a pari di quella di Michelagniolo conosciesi essere tutte le altre cose impiastrate”.

Il vostro Michelangelo Buonarroti che dedica queste ultime parole a tutti coloro che pretendono d’esser chiamati maestri ma san solo imbrattar la carta.

michelangelo-buonarroti-the-sistine-chapel-ceiling-frescos-after-restoration michelangelo-buonarroti-the-sistine-chapel-ceiling-frescos-after-restoration-original-sin

michelangelo-buonarroti-the-sistine-chapel-ceiling-frescos-after-restoration-the-prophet-isaiah

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: