Vai al contenuto

L’energia imprigionata nell’Apollo del Bargello

L’Apollo del Bargello ha un’energia latente apprezzabile anche da parte di un disattento osservatore. Quella “figuretta di marmo per Baccio Valori, d’uno Apollo che cavava una freccia de ‘l turcasso” come scrisse il Vasari nell’edizione Torrentiniana, è in continuo movimento.

L’arciere è in atto di estrarre la freccia dalla faretra che porta sulle spalle, sbozzata a potenti colpi di subbia. Proprio quel gesto che sembra così naturale mette in moto la torsione del corpo.

Annunci

L’Apollo alla stregua del David della Galleria dell’Accademia, del Bruto e del San Procolo bolognese, è come un fotogramma di una scena cinematografica, fissato per sempre nel marmo.

Quel gesto del braccio levato e piegato che sta per estrarre la freccia e poi scoccarla fa immaginare ciò che accadrà dopo quel preciso istante.

Annunci

Baccio Valori molto probabilmente non ebbe mai quest’opera. Nel 1532 ancora non glie l’avevo consegnata e solo cinque anni più tardi fu ucciso per decapitazione pere essere uno dei fautori della restaurazione repubblicana.

In un inventario del 1553 fu annotata nella camera del duca Cosimo I de’ Medici, assieme al Bacco del Bandinelli e a quello del Sansovino.

Annunci

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Annunci

The energy imprisoned in the Apollo of the Bargello

The Apollo of the Bargello has a latent energy that can be appreciated even by an inattentive observer. That “little marble figure for Baccio Valori, of an Apollo who drew an arrow from the quiver” as Vasari wrote in the Torrentiniana edition, is in constant motion.

The archer is in the act of extracting the arrow from the quiver he carries on his shoulders, roughed out with powerful strokes of the needle. Just that gesture that seems so natural sets in motion the twisting of the body.

Like the David in the Galleria dell’Accademia, the Brutus and the San Procolo in Bologna, the Apollo is like a frame from a film scene, fixed forever in marble.

That gesture of the raised and bent arm that is about to extract the arrow and then shoot it makes us imagine what will happen after that precise moment.

Baccio Valori most likely never had this work. In 1532 he still hadn’t delivered it to him and only five years later he was killed by beheading for being one of the proponents of the republican restoration.

In an inventory of 1553 it was inventoried in the room of Duke Cosimo I de’ Medici together with the Bacchus of Bandinelli and that of Sansovino.

For the moment, your Michelangelo Buonarroti greets you by making an appointment for the next posts and on social media.

  • La Scultura del giorno: Cleopatra di Alfonso Balzico

    La Scultura del giorno: Cleopatra di Alfonso Balzico

    🇮🇹La scultura del giorno che vi propongo oggi è la Cleopatra scolpita nel marmo di Carrara da Alfonso Balzico nel 1874: un’opera raffinatissima a cui lo stesso artista era molto affezionato… 🇬🇧The sculpture of the day that I propose to you today is the Cleopatra sculpted in Carrara marble by Alfonso Balzico in 1874: a very refined work to which the artist himself was very fond…

  • Le scarpe della Madonna di Bruges

    Le scarpe della Madonna di Bruges

    🇮🇹Al di sotto delle pieghe dell’abito scolpito nel marmo di Carrara, si intravedono le scarpe che indossa la Madonna di Bruges: delle pianelle che al tempo avevano solo le persone appartenenti a una classe sociale agiata… 🇬🇧Under the folds of the dress carved in Carrara marble, you can glimpse the shoes worn by the Madonna of Bruges: slippers that at the time only people belonging to a wealthy social class had…

  • Piero Adriatico: l’opera in due volumi che racconta Piero della Francesca e il suo tempo

    Piero Adriatico: l’opera in due volumi che racconta Piero della Francesca e il suo tempo

    Piero della Francesca ha vissuto e operato in un periodo in cui si susseguirono eventi che hanno segnato significativamente la storia dell’Italia e dell’Europa intera…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: