Vai al contenuto

Al dono della natura aggiunsi la dottrina

E se si scopre d’avere un talento, una predisposizione per far qualcosa molto bene come ci si comporta? Bene o male tutti abbiamo un talento ma troppo spesso lo mettiamo a tacere, relegandolo a un’angolo della mente e a uno del cuore per il resto dei giorni.

Un talento non coltivato si affievolisce, diventa sempre più debole giorno dopo giorno fino quasi a scomparire. Quando sento dire ” eh quello è un puro talento” mi si rizza il pelo sulle braccia. Sì come no: state certi che quella bimba, quel bimbo o quella persona adulta lì, al talento ha aggiunto studio, perseveranza, testa dura e non è sceso a tanti compromessi: non ne ha alcun bisogno, lo sa bene quanto vale.

Annunci

Il talento da solo non basta.

Deve essere seguito da una passione immensa, da studio, da dedizione e molto altro ancora altrimenti è come se ci rimanesse male di tante nostre disattenzioni e si andasse a rannicchiare da qualche parte nel cuore. Di tanto in tanto prova a riemergere ma viene tutte le volte messo a tacere perché diciamocelo chiaro, se si pensa di essere bravi in qualcosa ma a quella nostra vocina nella testa non gli si da retta, si soffre eccome. E’ più facile far finta di non sentirlo ma il talento che non è coltivato è una sofferenza spietata.

Anch’io avevo talento da bimbetto: ci son nato così. Però per farlo venire a galla e per mantenerlo tutta la vita non è stata mica una roba facile.

Annunci

Di questo mio talento ne scrive in questi termini il Condivi raccontando la mia vita:

E’ stato Michelangelo, fin da fanciullo. uomo di molta fatica, e al dono della natura ha aggiunta la dottrina, la quale egli non dall’altrui fatiche e industrie; ma dalla stessa natura ha voluto apprendere, mettendosi quella innanzi come vero esempio.

Perciocché non è animale di che egli notomia non abbia voluto fare, e del’uomo tante, che quelli che in ciò tutta la loro vita hanno spesa e ne fan professione, appena altrettanto ne sanno: parlo della cognizione che dell’arte della pittura e scultura è necessaria, non dell’altre minuzie che osservano i notomisti. E così sia, lo mostran le sue figure, nelle quasi son inimitabili da qualsivoglia pittore (…)

Or per concluder questa mia diceria, dico che a me pare che nella pittura e scultura la natura a Michelagnolo sia stata larga e liberale di tutte le sue ricchezze; sicché non son da essere ripreso, se ho detto le sue figure essere quasi inimitabili.

Per il momento il vostro Michelangelo Buonarroti vi saluta dandovi appuntamento ai prossimi post e sui social.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

  • Rembrandt ritrovato? L’Adorazione dei Magi a Palazzo Medici Riccardi

    Rembrandt ritrovato? L’Adorazione dei Magi a Palazzo Medici Riccardi

    🇮🇹Il prezioso dipinto che raffigura L’Adorazione dei Magi sarà esposto a Palazzo Medici Riccardi dall’8 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023. Un capolavoro di Rembrandt dato per perduto che torna alla luce? 🇬🇧The precious painting depicting The Adoration of the Magi will be exhibited at Palazzo Medici Riccardi from 8 December 2022 to 29 January 2023. A lost masterpiece by Rembrandt that comes back to light?

  • Le Opere del Natale: l’Adorazione dei Pastori di George de La Tour

    Le Opere del Natale: l’Adorazione dei Pastori di George de La Tour

    🇮🇹L’Opera del Natale che vi propongo oggi è l’Adorazione dei Pastori dipinta a olio su tela da Georges de La Tour nel 1644… 🇬🇧The Christmas Work that I propose to you today is the Adoration of the Shepherds painted in oil on canvas by Georges de La Tour in 1644…

  • Infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici

    Infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici

    🇮🇹Le copiose piogge degli ultimi giorni hanno provocato importanti infiltrazioni di acqua nella Sala Regia dei Palazzi Apostolici… 🇬🇧The copious rains of the last few days have caused important infiltrations of water into the Sala Regia of the Apostolic Palaces…

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: