Vai al contenuto

20 gennaio: il mio San Sebastiano martire

Il 20 gennaio la chiesa cattolica ricorda San Sebastiano Martire. In tanti artisti lo hanno raffigurato nelle loro opere e lo feci anch’io mettendolo nel Giudizio Universale.

Chi era San Sebastiano? Era un militare romano, martirizzato per aver parteggiato per la fede cristiana. Visse al tempo di Diocleziano e tanto era abile alle armi che divenne in giovane età il comandante della prima corte della prima legione a difesa proprio dell’imperatore.

Annunci

Nell’iconografia classica San Sebastiano è molto facile da riconoscere a uno primo veloce sguardo. Abitualmente viene rappresentato a busto nudo con le frecce che gli trapassano il corpo.

Io preferii affrescarlo nel Giudizio Universale mentre stringe nella mano sinistra cinque frecce con la punta rivolta verso l’alto.

Annunci

E’ inginocchiato sopra una nuvola e ha lo sguardo rivolto verso il basso. Un volto fiero ma con un’espressione che gli conferisce un’aria malinconica e pensierosa.

Annunci

Il sempre vostro Michelangelo Buonarroti e i suoi racconti.

Sostienici – Support Us

Se questo blog ti piace e ti appassiona, puoi aiutarci a farlo crescere sempre più sostenendoci in modo concreto condividendo i post, seguendo le pagine social e con un contributo che ci aiuta ad andare avanti con il nostro lavoro di divulgazione. . ENGLISH: If you like and are passionate about this blog, you can help us make it grow more and more by supporting us in a concrete way by sharing posts, following social pages and with a contribution that helps us to move forward with our dissemination work.

5,00 €

ULTIMI ARTICOLI

Il sogno: le copie dell’Allori e del Venusti

Il Sogno è uno dei miei disegni più celebri che regalai a Tommaso de’ Cavalieri. Tanto era apprezzato all’epoca che fu copiato da diversi artisti, fra i quali il Venusti e l’Allori

Klimt torna in Italia dopo 110 anni

Gustav Klimt, a distanza di 110 anni dalla partecipazione all’Esposizione Internazionale d’Arte del 1911 che si svolse a Torino, torna finalmente in Italia con la grande mostra “La Secessione e l’Italia”.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Leave a Reply

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: